Altro

«La diga sul Sessera non è una priorità»

«La diga sul Sessera non è una priorità»
Altro Grande Biella, 20 Febbraio 2013 ore 10:21

 La diga sul Sessera non è una priorità e non c’è nessuna copertura finanziaria. A sottolinearlo è stato domenica a Vercelli il ministro dell’agricoltura Mario Catania nel corso di un incontro avito con il Comitato Custodiamo la Valsessera. 

L’associazione attendeva dal ministro una risposta all’appello inoltrato a fine ottobre. Grazie all’interessamento di Stefano Revello è stato possibile concretizzare un incontro, della durata di circa tre quarti d’ora, dove l’associazione ha avuto modo di illustrare sia le ragioni della propria contrarietà al progetto della diga in Valsessera sia le richieste inoltrate al ministro per la revisione e razionalizzazione dei Consorzi di Bonifica. Il ministro ha subito chiarito che non sussiste alcuna urgenza sul progetto della diga in Valsessera e che non è nemmeno in programma, nel breve periodo, la discussione dell’eventuale finanziamento dell’opera che, ad oggi, è priva della copertura finanziaria. Ha ribadito, quale filosofia generale, la sua contrarietà ad interventi di cementificazione del suolo ricordando l’iter del disegno di legge presentato, in discussione alla Camera. 
Relativamente all’opera in Valsessera Catania ha specificato che la valutazione tecnica delle proposte progettuali non è una competenza propria del ministro; stando sempre a quanto riferito da Catania  è parso, agli uffici del ministero che hanno in esame la pratica, “poco convincente” il rapporto dei costi/benefici. 
L’incontro si è concluso con l’impegno del ministro ad un approfondimento delle questioni poste dall’associazione “Custodiamo la Valsessera” che si è dichiarata soddisfatta.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter