La carica di capitan Raspino: «Vogliamo la Coppa Italia»

La carica di capitan Raspino: «Vogliamo la Coppa Italia»
Altro 06 Marzo 2014 ore 16:25

Tutto in due giorni, tra sabato e domenica. È questo il bello della Coppa Italia, un torneo dove tutto può succedere. Anche che una Cenerentola della Dna Gold come Biella, targata Eurotrend per l’occasione, riesca a vincerla: «Possiamo farcela», carica tutti il capitano Tommaso Raspino.

Ma quale sarà la vostra arma vincente?
«La fame. Dobbiamo avere più fame degli avversari, se sarà anche solo pari non ce la faremo».

 Si comincia dalla vincente di Capo d’Orlando-Agrigento.
«Agrigento ha tutto per fare il colpaccio, però dall’altra parte Capo d’Orlando ha troppa esperienza per sbagliare una partita del genere. Esperienza che, vista l’età media della squadra, il giorno dopo e con una partita in più sulle gambe potrebbe essere un vantaggio per noi. Ma qui uso un condizionale grande come una casa».
 
Quale avversario preferirebbe evitare?
«Torino, ma credo che arriverà in finale. È una squadra che in stagione abbiamo sofferto, come tutte quelle che hanno centri molto forti. Come Veroli con Cittadini, o Capo d’Orlando con Nicevic».

 

INTERVISTA COMPLETA SU ECO DI BIELLA OGGI IN EDICOLA