La Barale a Salussola

La Barale a Salussola
Altro 08 Maggio 2012 ore 14:04

La “strega Giovanna” ha portato Paola Barale e un’intera squadra di operatori in paese, mobilitando sindaco e residenti. “Mistero” è la trasmissione televisiva di Italia 1 che giovedì prossimo parlerà di Salussola e della triste vicenda della strega Giovanna de Monduro. Le riprese video con la conduttrice Paola Barale e Jane Alexander, si sono svolte giovedì mattina all’esterno e all’interno della chiesa di San Nicola da Tolentino e nei pressi della Porta Urbica Inferiore.

La “strega Giovanna” ha portato Paola Barale e un’intera squadra di operatori in paese, mobilitando sindaco e residenti. “Mistero” è la trasmissione televisiva di Italia 1 che giovedì prossimo parlerà di Salussola e della triste vicenda della strega Giovanna de Monduro. Le riprese video con la conduttrice Paola Barale e Jane Alexander, si sono svolte giovedì mattina all’esterno e all’interno della chiesa di San Nicola da Tolentino e nei pressi della Porta Urbica Inferiore. L’attuale chiesa di San Nicola da Tolentino, già sede di Confraternita, è ritenuta, ma non con certezza storica, l’antica chiesa dei Santi Gervasio e Protasio, dove all’interno della quale, nei primi mesi del 1470, Giovanna de Monduro venne giudicata, dal Tribunale della Chiesa, quale strega e quindi uccisa a Miagliano. La chiesa, che durante i secoli ha subìto molte trasformazioni, al suo interno conserva ancora un altare, quello laterale di sinistra, dedicato ai Santi Gervasio e Protasio. Giovanna fu bruciata viva il 17 agosto presso il ruscello ai confini di Miagliano.