Menu
Cerca

In Valle Cervo è già Natale

In Valle Cervo è già Natale
Altro 08 Dicembre 2015 ore 01:40

E’ partita l’operazione Natale in Valle Cervo. A fare da apripista ci ha pensato la Pro loco di Rosazza che sabato e domenica, come ormai da tradizione, ha organizzato il mercatino, con tante offerte regalo che hanno portato nel piccolo centro della Valle tantissime persone. Quella di Rosazza è solamente la prima iniziativa.

Oggi, infatti, il palcoscenico si sposterà a Sagliano Micca dove è previsto il concerto di Natale, con super merenda natalizia, presepe condiviso e accensione del grande albero all’interno del Giardino di Babbo Natale in via Pezzia, rione Bagni. Il programma prevede dalle 16,30, in Domus Laetitiae, il concerto “Buon Natale del Mondo” (cantano i Bambini del Coro di Voci Bianche - Voci in musica), alle 17,15 tutti al Giardino di Babbo Natale per ascoltare l’ultimo brano del concerto ai piedi del Grande Albero. Alle 17.30 – accensione del grande albero: chi lo accenderà? Inoltre sarà possibile portare un pezzo del proprio presepe, ad esempio una statuina, un animaletto, una casetta al giardino di Babbo Natale per continuare la tradizione iniziata lo scorso anno per la realizzazione del presepe. Gli abitanti potranno così partecipare attivamente alla realizzazione. 

Questo è solo un antipasto perché poi, il 20 dicembre, i festeggiamenti continueranno con il mercatino di Natale al Ferragosto Andornese, a cui parteciperanno diverse Pro loco, e l'arrivo di Babbo Natale al Giardino di via Pezzia a Sagliano Micca. Per i bambini non resta che preparare le letterine.

Intanto l'oratorio di Miagliano e tutti i suoi collaboratori colgono l'occasione per augurare a tutti quanti Buon Natale e felice anno nuovo con la realizzazione di un grande albero di Natale grazie alla raccolta di scatole di uova, sapiente montate nella piazza del paese. I festeggiamenti avranno inizio domani con il tradizionale pranzo offerto dall'oratorio in collaborazione con il comune, a tutti gli anziani del paese.

Continueranno il giorno 16 con i canti natalizi dei bambini della scuola dell'infanzia “Poma ”, inoltre il 20 dicembre Babbo Natale girerà per le vie del paese per portare un piccolo dono ai bambini e ritirare le loro letterine. Il 23 dicembre inizierà l'ormai tradizionale centro invernale.

E.P.

E’ partita l’operazione Natale in Valle Cervo. A fare da apripista ci ha pensato la Pro loco di Rosazza che sabato e domenica, come ormai da tradizione, ha organizzato il mercatino, con tante offerte regalo che hanno portato nel piccolo centro della Valle tantissime persone. Quella di Rosazza è solamente la prima iniziativa.

Oggi, infatti, il palcoscenico si sposterà a Sagliano Micca dove è previsto il concerto di Natale, con super merenda natalizia, presepe condiviso e accensione del grande albero all’interno del Giardino di Babbo Natale in via Pezzia, rione Bagni. Il programma prevede dalle 16,30, in Domus Laetitiae, il concerto “Buon Natale del Mondo” (cantano i Bambini del Coro di Voci Bianche - Voci in musica), alle 17,15 tutti al Giardino di Babbo Natale per ascoltare l’ultimo brano del concerto ai piedi del Grande Albero. Alle 17.30 – accensione del grande albero: chi lo accenderà? Inoltre sarà possibile portare un pezzo del proprio presepe, ad esempio una statuina, un animaletto, una casetta al giardino di Babbo Natale per continuare la tradizione iniziata lo scorso anno per la realizzazione del presepe. Gli abitanti potranno così partecipare attivamente alla realizzazione. 

Questo è solo un antipasto perché poi, il 20 dicembre, i festeggiamenti continueranno con il mercatino di Natale al Ferragosto Andornese, a cui parteciperanno diverse Pro loco, e l'arrivo di Babbo Natale al Giardino di via Pezzia a Sagliano Micca. Per i bambini non resta che preparare le letterine.

Intanto l'oratorio di Miagliano e tutti i suoi collaboratori colgono l'occasione per augurare a tutti quanti Buon Natale e felice anno nuovo con la realizzazione di un grande albero di Natale grazie alla raccolta di scatole di uova, sapiente montate nella piazza del paese. I festeggiamenti avranno inizio domani con il tradizionale pranzo offerto dall'oratorio in collaborazione con il comune, a tutti gli anziani del paese.

Continueranno il giorno 16 con i canti natalizi dei bambini della scuola dell'infanzia “Poma ”, inoltre il 20 dicembre Babbo Natale girerà per le vie del paese per portare un piccolo dono ai bambini e ritirare le loro letterine. Il 23 dicembre inizierà l'ormai tradizionale centro invernale.

E.P.