Altro

"Impegnati contro le truffe"

"Impegnati contro le truffe"
Altro Grande Biella, 23 Febbraio 2013 ore 11:10

E’ senza dubbio positivo il bilancio della attività svolta, nel 2012, allo sportello del Movimento Consumatori, affidato ad Antonio Anglani ed Elisabetta Targa, entrambi laureati in giurisprudenza.
 
Come accedere. «Per poter usufruire della nostra assistenza - spiegano - devono diventare soci della nostra associazione, che comporta il pagamento di una quota di iscrizione pari a 25 euro, valida per cinque anni. E’ l’unica cosa che viene richiesta ed è per far fronte alle spese postali e telefoniche che, di solito, si debbono affrontare per seguire l’iter burocratico».

Gli orari. Lo sportello è aperto ogni mercoledì e venerdì, non festivo, e si trova al piano terra del municipio, sul lato est, dalle 9 alle 12,30. «Il Comune di Cossato - fa rilevare Antonio Anglani - ha appena rinnovato, per due anni, la convenzione con il Movimento Consumatori per l’espletamento del servizio, che ha anche un’altra sede a Biella, in via alla Fornace, presso il locale Circolo Arci». I nuovi soci sono 49, cittadini di Cossato e di località della Vallestrona.

Il bilancio. «Nel corso del 2012, sono stati 149 gli utenti che ci hanno contattati:  21 per telefono e 128 si sono recati nel nostro sportello. La maggior parte delle richieste, - prosegue Elisabetta Targa - ben 53 riguardavano le utenze: gas, luce, telefono, e così via, un dato altamente significativo. La maggior parte di esse riguardavano truffe via Internet o porta a porta. Ne sono state coinvolte persone di tutte le età. Seguiamo i loro casi per tutta l’attività extra-giudiziale, facendo le segnalazioni all’Antitrust ed al Garante per le pratiche commerciali scorrette. Per il resto, possiamo soltanto occuparci delle “class action”». «Fra i casi che sono stati trattati ci sono stati, per esempio, una vacanza rovinata ed un problema di espropriazione di un terreni, che l’utente ha poi proseguito con uno studio legale. Nel corso del 2012,  sono state prese in carico 58 pratiche, delle quali 41 concluse, 15 ancora in  sospeso e soltanto due non sono state risolte. Dei 58 casi affrontati - fa rilevare Antonio Anglani - 38 riguardavano le utenze, 6 truffe a mezzo Internet, 5 per il settore del commercio, 3 quello del credito, eccetera. I tempi medi per portare a termine le pratiche è di tre mesi».

Sede. Per contattare il Movimento Consumatori, si deve telefonare, negli orari di apertura, al numero: 015-9893232.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter