Il Pd vuole la Pedemontana

Il Pd vuole la Pedemontana
21 Gennaio 2015 ore 21:17

Il Pd prende posizione ufficialmente, dopo una animatissima assemblea provinciale, sul tema della Pedemontana. E lo fa attraverso un documento che cerca di “inchiodare” il partito a livello regionale sul reperimento dei fondi per il completamento dell’infrastruttura dopo che la giunta Chiamparino ha annunciato la decisione di realizzare, come primo lotto, il collegamento tra Ghemme e Gattinara, comprensivo della realizzazione del ponte sul Sesia.

 Il Pd locale, dopo una discussione lunghissima e intrisa di polemiche, ha, come detto, stilato un documento forte in cui si chiede, fondamentalmente, che venga presentato al Cipe il progetto che comprende anche il tratto biellese della Pedemontina, in modo da obbligare la Regione a reperire nel più breve tempo possibile la somma mancante per il completamento del collegamento.
Il testo. Il documento recita: «L’assemblea provinciale del Partito Democratico biellese chiede al Partito Democratico regionale un coinvolgimento affinché il governo regionale, in accordo con il governo nazionale, preveda il reinserimento dell’infrastruttura Pedemontana nella programmazione e il ripristino del relativo finanziamento per la sua interezza, convinti e supportati da solide ragioni che tale opera è da considerarsi fondamentale per il quadrante e per l’intero territorio regionale. L’intenzione pubblicamente dichiarata dal presidente della Regione è esattamente questa. Si tratta di individuare gli atti amministrativi e politici coi quali dare seguito all’intenzione manifestata. In particolare, oggetto della richiesta è che venga presentato al Cipe non solo il progetto preliminare completo e il progetto esecutivo relativo alla sola parte finanziata, ma anche un atto con il quale la Regione si impegna a reperire le risorse per finanziare la parte del progetto preliminare ad oggi non finanziata; questo non solo per garantire la realizzazione integrale dell’opera, ma anche per ridurre l’eventualità che il Cipe, a fronte di un finanziamento non completo, non dia il via libera all’inizio dei lavori». Ora la palla passa al Pd regionale.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità