Il Mercato Europeo? Sarà nel week end di Pasqua

Il Mercato Europeo? Sarà nel week end di Pasqua
Altro 15 Febbraio 2017 ore 11:50

BIELLA - Sempre prima. Il Mercato Europeo edizione 2017 anticipa ancora rispetto agli anni precedenti. Inizialmente previsto nel fine settimana del 2 giugno, il primo anno, è pian piano scivolato indietro nel calendario. E, se nel 2016 era stata individuata come data quella del fine settimana che a cavallo del 25 aprile, ora si gioca ancora d’anticipo, andando a collocare il mercato che coinvolge per quattro giorni l’intero centro città. Si partirà venerdì 14 aprile e si andrà a concludere il 17. Comprendendo anche i giorni di Pasqua e Pasquetta. 
La nona edizione della manifestazione “I Giardini d’Europa”, si svolgerà dunque dal 14 al 17 aprile. Lo si evince da una delibera della giunta guidata da Marco Cavicchioli dei giorni scorsi, accogliendo la proposta giunta dalla Fiva Confcommercio, la Federazione italiana venditori ambulanti e su aree pubbliche.  Visto l’interesse che è stato riscontrato negli anni precedenti, il Comune ha dato il via libera all’operazione che si concentrerà come sempre nell’area dei Giardini, di piazza Vittorio Veneto e di viale Matteotti. 
E.P.

BIELLA - Sempre prima. Il Mercato Europeo edizione 2017 anticipa ancora rispetto agli anni precedenti. Inizialmente previsto nel fine settimana del 2 giugno, il primo anno, è pian piano scivolato indietro nel calendario. E, se nel 2016 era stata individuata come data quella del fine settimana che a cavallo del 25 aprile, ora si gioca ancora d’anticipo, andando a collocare il mercato che coinvolge per quattro giorni l’intero centro città. Si partirà venerdì 14 aprile e si andrà a concludere il 17. Comprendendo anche i giorni di Pasqua e Pasquetta. 
La nona edizione della manifestazione “I Giardini d’Europa”, si svolgerà dunque dal 14 al 17 aprile. Lo si evince da una delibera della giunta guidata da Marco Cavicchioli dei giorni scorsi, accogliendo la proposta giunta dalla Fiva Confcommercio, la Federazione italiana venditori ambulanti e su aree pubbliche.  Visto l’interesse che è stato riscontrato negli anni precedenti, il Comune ha dato il via libera all’operazione che si concentrerà come sempre nell’area dei Giardini, di piazza Vittorio Veneto e di viale Matteotti. 
E.P.