Altro

Il Comune di Sandigliano offre lavoro

Il Comune di Sandigliano offre lavoro
Altro Grande Biella, 05 Ottobre 2015 ore 02:22

SANDIGLIANO - Una nuova opportunità lavorativa arriva dal mondo della pubblica amministrazione, questa volta per mezzo del Comune di Sandigliano. Al fine di far fronte alle necessità di sistemazione ordinaria del territorio e degli edifici pubblici, l’amministrazione comunale ha infatti emesso nei giorni scorsi un bando per la ricerca di personale disponibile a prestare lavoro occasionale. In particolare, viene richiesto lo svolgimento di mansioni di giardinaggio, manutenzione aree verdi, pulizia di cigli stradali, di spazi e di edifici pubblici, oltre a lavori di ufficio e d’archivio.

Secondo quanto previsto dal bando, che è consultabile sul sito del Comune, il pagamento avrà luogo tramite buoni lavoro, ovvero voucher da 10 euro l’uno lordi (7,5 euro netti per ogni ora lavorata), che garantiscono copertura previdenziale ed assicurativa Inps ed Inail. Destinatari sono, in particolare, i soggetti residenti in Comune, inoccupati o disoccupati, con reddito famigliare complessivo Isee non superiore a 7.500 euro, oppure studenti in periodi di vacanza. 

Sulla base delle domande pervenute sarà stilata una graduatoria: le persone selezionate prenderanno servizio dal mese di ottobre, con un limite massimo di 240 ore di servizio ciascuna. Le domande dovranno pervenire al protocollo comunale entro le 12 del 10 ottobre.

Veronica Balocco

SANDIGLIANO - Una nuova opportunità lavorativa arriva dal mondo della pubblica amministrazione, questa volta per mezzo del Comune di Sandigliano. Al fine di far fronte alle necessità di sistemazione ordinaria del territorio e degli edifici pubblici, l’amministrazione comunale ha infatti emesso nei giorni scorsi un bando per la ricerca di personale disponibile a prestare lavoro occasionale. In particolare, viene richiesto lo svolgimento di mansioni di giardinaggio, manutenzione aree verdi, pulizia di cigli stradali, di spazi e di edifici pubblici, oltre a lavori di ufficio e d’archivio.

Secondo quanto previsto dal bando, che è consultabile sul sito del Comune, il pagamento avrà luogo tramite buoni lavoro, ovvero voucher da 10 euro l’uno lordi (7,5 euro netti per ogni ora lavorata), che garantiscono copertura previdenziale ed assicurativa Inps ed Inail. Destinatari sono, in particolare, i soggetti residenti in Comune, inoccupati o disoccupati, con reddito famigliare complessivo Isee non superiore a 7.500 euro, oppure studenti in periodi di vacanza. 

Sulla base delle domande pervenute sarà stilata una graduatoria: le persone selezionate prenderanno servizio dal mese di ottobre, con un limite massimo di 240 ore di servizio ciascuna. Le domande dovranno pervenire al protocollo comunale entro le 12 del 10 ottobre.

Veronica Balocco

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter