Altro

Il Comune dà in adozione le aree verdi

Il Comune dà in adozione le aree verdi
Altro 13 Luglio 2014 ore 16:55

L’amministrazione comunale di Candelo ha approvato un nuovo bando per l’adozione di aiuole ed aree verdi, sia da parte delle associazioni ma anche delle aziende, dove ognuno potrà pubblicizzarsi con uno specifico cartello. Per le adesioni occorre contattare il Comune entro la fine del mese. Hanno già risposto sì sia la Pro Loco che il gruppo Alpini: l’associazione turistica,  fiorendo gli spazi  degli spalti del Comune e la piazzetta interna del Ricetto, gli alpini adottando il “Largo Alpini” all’ingresso del paese. Proprio loro, già sabato alle  9 saranno all’opera per una prima pulizia generale. «Dopo la messa a posto dell’area, si può poi pensare di sistemare un paio di pannelli con protagonisti gli alpini a ricordo della prima guerra mondiale di cui ricorre il centenario», è l’idea proposta dal sindaco Mariella Biollino.

 «Candelo - dice il primo cittadino - è un paese residenziale con tanti spazi verdi privati e con aiuole fiorite. L’obiettivo è quello di rendere sempre più attrattivo il paese con una cura maggiore degli spazi pubblici. Due aiuole sono già state adottate, quella in piazza e quella su via Iside Viana, altre aspettano qualcuno che le adotti. Il bando è rivolto a tutti, anche ad aziende esterne al paese. Le idee e la volontà non mancano. Ognuno può dare il suo contributo per rendere più bello e vivibile il paese».