Altro

Il cantante Mal “battezza” il nuovo teatro di Graglia

Il cantante Mal “battezza” il nuovo teatro di Graglia
Altro Grande Biella, 04 Settembre 2015 ore 18:36

GRAGLIA - Saranno il cantante Mal e le due comiche Alessandra Ierse e Nadia Puma la ciliegina sulla torta per l’inaugurazione del teatro di Graglia. Dopo un anno di lavori e un contributo di 380mila euro arrivato da fondi Europei, anche il paese dei ciulin avrà un suo teatro che aprirà ufficialmente sabato pomeriggio. La struttura ha 125 posti a sedere con tanto di gallerie. Le attrezzature sono di nuova generazione, come il video proiettore e l’insonorizzazione degli interni che è stata curata da un ragazzo di adozione gragliese, Josif Vezzali, il mastro birraio della ormai famosa Birra Elvo, che prima di darsi a questo mestiere faceva per l’appunto il tecnico. «Sono contenta – confida il sindaco Elena Rocchi –, è giusto che il nostro paese abbia un teatro che possa essere usato dalle scuole, da chi vuole presentare un libro o portare uno spettacolo. Nella ristrutturazione abbiamo lasciato la struttura di un tempo, ma il resto lo abbiamo modernizzato. Sabato pomeriggio il teatro sarà aperto al pubblico e si potrà anche ammirare la vecchia macchina cinepresa che abbiamo lasciato in esposizione come cimelio». Il programma: sabato in piazza Astrua, dalle 15, ci sarà un pomeriggio di intrattenimento per bambini con gonfiabili, animazione, spettacoli di magia con “Magic Leo”, zucchero filato, palloncini e intrattenimento musicale. Inoltre, per coloro che lo desiderano il teatro sarà aperto per le visite. Alle 17.30, ci sarà l’aperitivo in piazza offerto dall’amministrazione comunale in compagnia degli ospiti vip. La curiosità: Mal sarà presente in quanto uno degli autori delle sue canzoni, Sergio Peretti, è proprio di Graglia.

Ramona Bellotto

GRAGLIA - Saranno il cantante Mal e le due comiche Alessandra Ierse e Nadia Puma la ciliegina sulla torta per l’inaugurazione del teatro di Graglia. Dopo un anno di lavori e un contributo di 380mila euro arrivato da fondi Europei, anche il paese dei ciulin avrà un suo teatro che aprirà ufficialmente sabato pomeriggio. La struttura ha 125 posti a sedere con tanto di gallerie. Le attrezzature sono di nuova generazione, come il video proiettore e l’insonorizzazione degli interni che è stata curata da un ragazzo di adozione gragliese, Josif Vezzali, il mastro birraio della ormai famosa Birra Elvo, che prima di darsi a questo mestiere faceva per l’appunto il tecnico. «Sono contenta – confida il sindaco Elena Rocchi –, è giusto che il nostro paese abbia un teatro che possa essere usato dalle scuole, da chi vuole presentare un libro o portare uno spettacolo. Nella ristrutturazione abbiamo lasciato la struttura di un tempo, ma il resto lo abbiamo modernizzato. Sabato pomeriggio il teatro sarà aperto al pubblico e si potrà anche ammirare la vecchia macchina cinepresa che abbiamo lasciato in esposizione come cimelio». Il programma: sabato in piazza Astrua, dalle 15, ci sarà un pomeriggio di intrattenimento per bambini con gonfiabili, animazione, spettacoli di magia con “Magic Leo”, zucchero filato, palloncini e intrattenimento musicale. Inoltre, per coloro che lo desiderano il teatro sarà aperto per le visite. Alle 17.30, ci sarà l’aperitivo in piazza offerto dall’amministrazione comunale in compagnia degli ospiti vip. La curiosità: Mal sarà presente in quanto uno degli autori delle sue canzoni, Sergio Peretti, è proprio di Graglia.

Ramona Bellotto

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter