La storia

Il biellese Massimo Giletti:”Corteggiare? Preferisco un tramonto”

Intervistato nella rubrica “4 storie della settimana” di F, settimanale di Cairo Editore, il giornalista biellese e conduttore tv si confessa.

Il biellese Massimo Giletti:”Corteggiare? Preferisco un tramonto”
Valli Mosso e Sessera, 31 Luglio 2020 ore 07:00

Il biellese Massimo Giletti confessa: “Corteggiare? Preferisco un tramonto”. Intervistato nella rubrica “4 storie della settimana” di F, settimanale di Cairo Editore, il giornalista biellese e conduttore tv si confessa.

Il biellese Massimo Giletti

Giletti: “Corteggiare? Preferisco un tramonto”

E’ stato scelto dalla giornalista Roberta Damiata di F per la rubrica “4 storie della settimana” nell’ambito di un servizio su “E’ bello e gentile saper corteggiare” in cui quattro vip hanno raccontato le loro tecniche di seduzione. Alla rivista di Cairo Editore, il giornalista biellese ha detto. “Bisogna essere sé stessi. I casanova o i dongiovanni sono casi patologici. Le emozioni non possono essere filtrate da obiettivi, i sentimenti devono essere sinceri e  reali, anche se la seduzione è un gioco”. Alla domanda se il modo di sedurre è cambiato, Giletti ha risposto: “Oggi se cerchi su Google la voce “corteggiatore” trovi la parola “tronista”, quindi credo che qualcosa si sia perso”. E a chiusura dell’intervista: “Preferisco stare su un’isola a guardare il sole che cala al tramonto. I giochi di corteggiamento sono qualcosa di bellissimo, che però appartiene al passato. A parte questo temo che l’arte della seduzione sia ormai ridotta a un selfie e questo è il vero destino della nostra società, ecco perché rifuggo da tutto quello che è decadimento”.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità