Il Banco del libro per i pazienti dell’ospedale

Il Banco del libro per i pazienti dell’ospedale
Altro 31 Dicembre 2015 ore 03:34

BIELLA – Il valore del libro come pratica di salute e di cura. Da promuovere all’ospedale “Degli Infermi” con l’aiuto di tutti i biellesi. Questa la missione del gruppo giovani di Avis che, in collaborazione con Asl Bi e il Circolo Lettura ad Alta Voce (LaAV), ha lanciato il progetto “Donatori di lettura”. Iniziativa già in corso, alla quale sarà possibile partecipare con un gesto di generosità fino al 6 gennaio 2016. In cosa consiste “Donatori di lettura”? Si tratta di libri-dono per i pazienti dell’ospedale. Volumi sia nuovi che usati, che, una volta raccolti, saranno destinati alle biblioteche di reparto già esistenti, alle postazioni di bookcrossing (scambio di libri), direttamente ai pazienti che partecipano alle attività di lettura ad alta voce.

Come fare, per chi voglia essere donatore? Si può ricorrere al “libro sospeso”, acquistando un libro e lasciandolo alla libreria, in un apposito contenitore. Le librerie aderenti: Robin, DeAlessi, Feltrinelli e Gulliver de “Gli Orsi”. Oppure, nel caso si voglia donare libri usati, ci si può rivolgere ai punti di raccolta allestiti nella sede Avis di via Orfanotrofio 35, nella biblioteca di Città Studi o nella biblioteca di Valdengo.

G.B.

BIELLA – Il valore del libro come pratica di salute e di cura. Da promuovere all’ospedale “Degli Infermi” con l’aiuto di tutti i biellesi. Questa la missione del gruppo giovani di Avis che, in collaborazione con Asl Bi e il Circolo Lettura ad Alta Voce (LaAV), ha lanciato il progetto “Donatori di lettura”. Iniziativa già in corso, alla quale sarà possibile partecipare con un gesto di generosità fino al 6 gennaio 2016. In cosa consiste “Donatori di lettura”? Si tratta di libri-dono per i pazienti dell’ospedale. Volumi sia nuovi che usati, che, una volta raccolti, saranno destinati alle biblioteche di reparto già esistenti, alle postazioni di bookcrossing (scambio di libri), direttamente ai pazienti che partecipano alle attività di lettura ad alta voce.

Come fare, per chi voglia essere donatore? Si può ricorrere al “libro sospeso”, acquistando un libro e lasciandolo alla libreria, in un apposito contenitore. Le librerie aderenti: Robin, DeAlessi, Feltrinelli e Gulliver de “Gli Orsi”. Oppure, nel caso si voglia donare libri usati, ci si può rivolgere ai punti di raccolta allestiti nella sede Avis di via Orfanotrofio 35, nella biblioteca di Città Studi o nella biblioteca di Valdengo.

G.B.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli