Altro

I numeri delle elezioni, c'è un caso scrutatori

Altro 08 Giugno 2009 ore 13:19
I numeri delle elezioni
e il caso scrutatori
I seggi in provincia saranno 217. Tante rinunce

(4 giu) I seggi elettorali in provincia di Biella saranno 217 (compresi i 18 con le funzioni anche di “volanti” per case di riposo e Vialarda) dislocati in 82 Comuni oltre ai quattro speciali tutti nel territorio del comune di Biella per ospedale, Cottolengo, carcere e Belletti Bona. Ogni seggio dispone di un presidente, un segretario e quattro scrutatori che resteranno impegnati da sabato fino allo spoglio completato delle tre elezioni per le quali gli elettori sono chiamati alle urne: le europee, le provinciali e le comunali.  Si presume che il lavoro venga finito nella notte tra lunedì e martedì. 

TUTTO ELEZIONI SU ECO DI BIELLA DI OGGI 

I numeri delle elezioni
e il caso scrutatori
I seggi in provincia saranno 217. Tante rinunce

I seggi elettorali in provincia di Biella saranno 217 (compresi i 18 con le funzioni anche di “volanti” per case di riposo e Vialarda) dislocati in 82 Comuni oltre ai quattro speciali tutti nel territorio del comune di Biella per ospedale, Cottolengo, carcere e Belletti Bona. Ogni seggio dispone di un presidente, un segretario e quattro scrutatori che resteranno impegnati da sabato fino allo spoglio completato delle tre elezioni per le quali gli elettori sono chiamati alle urne: le europee, le provinciali e le comunali.  Si presume che il lavoro venga finito nella notte tra lunedì e martedì.
E  qui  si sta verificando un problema non indifferente determinato dalle rinunce a cui gli uffici stanno provvedendo. Un esempio per tutti: a Biella su 153 scrutatori 49 hanno rinunciato e si sta provvedendo a fatica alla sostituzione; idem per i presidenti, 14 hanno rifiutato su 52 ed uno fino all’ultimo non si sa se accetterà  causa ritardo nella nascita del figlio.
La composizione del seggio verrà poi rinnovata per gli eventuali ballottaggi  di domenica 21 giugno nei Comuni sopra i 10mila abitanti (nel Biellese ciò è potenzialmente possibile solo a Biella e a Cossato) e per le provinciali. In quella circostanza si voterà anche per il referendum che riguarda la legge elettorale. La composizione - dicevamo -  sarà diversa: un presidente, un segretario e tre scrutatori anzichè quattro.
18 seggi hanno anche le funzioni di “volanti” cioè andranno a ricevere i voti anche nelle case di riposo: sono interessati il 32, il 35 e il 45 a Biella, l’1 a Candelo,  il 2 a Lessona, l’1 a Magnano, l’1 a Miagliano, l’1 a Mosso, l’1 a Occhieppo Inferiore, l’1 a Pollone, l’1 a Roppolo, l’1 a Trivero che seguirà due strutture, l’1 a Villa del Bosco e l’1 a Viverone che seguirà due strutture.

4 giugno 2009

Seguici sui nostri canali