Altro

I giovani del Pd a sostegno di Bersani

I giovani del Pd <br>a sostegno di Bersani
Altro Biella Città, 25 Ottobre 2012 ore 14:56

"La Carta degli intenti di Bersani è l'unica proposta politica in grado di aiutare le giovani generazioni e di offrire gli strumenti per affrontare la crisi economica e sociale. Per questo abbiamo deciso di sostenerla". Sono le parole con cui Andrea Scarpellino, accompagnato da Marta Nicolo (foto), si è presentato stamattina, nella sede Pd di via Trieste, nelle vesti di portavoce del neonato Comitato Bersani Biellese, gruppo inaugurato ufficialmente lunedì e già arrivato ad una cinquantina di adesioni. Lui, ventiduenne studente di ingegneria, vanta alle spalle una lunga esperienza nelle fila giovanili del Pd. Lei, 31 anni, ricercatrice universitaria con una figlia di due anni e mezzo, è il ritratto della sinistra che guarda avanti, ma senza voglie di "rottamazione": "Siamo stanchi dei personalismi e della politica fatta di persone singole - spiega -. Abbiamo bisogno di muoverci con tante teste ma un solo cuore, senza necessità, come vuole Renzi, di tagliare i ponti col passato. Noi abbiamo una storia e una cultura, e sappiamo che sono stati commessi degli errori: ora vogliamo raccogliere quell'eredità per guardare avanti con uno spirito di rinnovamento".

"Rinnovamento" sarà dunque la parola d'ordine del nuovo Comitato, che a metà novembre - la data è ancora da definire - riceverà la visita di Pierluigi Bersani, e che ora mira a farsi conoscere con una serie di tappe sul territorio e di iniziative politiche di vario genere. "L'importante - afferma Marta Nicolo - è ragionare sul programma, perché questo è il vero cuore del nostro gruppo". E poco conta se anche Bersani sia finito negli ultimi giorni all'onore delle cronache per le vicende legate alle indagini a carico della storica segretaria: "Per noi resta un uomo che si è distinto per ben altro", afferma Marta Nicolo. E così, anche a Biella nelle prossime settimane il segretario del Pd diventerà protagonista, grazie al Comitato che lavorerà a sostegno della sua candidatura alle elezioni primarie della coalizione di centrosinistra Italia Bene Comune, per guidare la coalizione nelle elezioni politiche 2013 ed essere poi indicato quale prossimo presidente del Consiglio dei Ministri. 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter