Menu
Cerca
il processo

Ha ucciso il vicino, condannato a 6 anni

La Piemme aveva chiesto due mesi in più per il giovane imputato di 19 anni

Ha ucciso il vicino, condannato a 6 anni
Altro 11 Giugno 2021 ore 08:05

Non ha battuto ciglio alla lettura della sentenza che lo ha condannato per omicidio preterintenzionale del vicino di casa, il giovane Marco Becker Coffi Padel, 19 anni, di Biella (difeso dall’avvocato Claudia Botto Steglia). Non lo ha fatto quando il giudice dell’udienza preliminare, Arianna Pisano, ha letto la pena di sei anni e otto mesi (due mesi in meno di quanti ne aveva richiesti nel corso della penultima udienza il Pubblico ministero, Paola Francesca Ranieri).

Ha ucciso il vicino

Delle parti di quella sentenza letta rapidamente, ma con i termini scanditi per bene nei passaggi importanti, non ha forse più sentito nulla il giovane imputato, né quella relativa all’interdizione a vita dai pubblici uffici e nemmeno quella sui risarcimenti alle parti civili, con delle provvisionali immediatamente esecutive per complessivi 47mila euro in favore di tre figlie, di un figlio e della moglie della vittima.

Risarcimento

Per il risarcimento complessivo dei danni, il giudice ha quindi rimandato le parti dinnanzi al suo collega del settore civile. Si è poi presa sessanta giorni di tempo per il deposito in cancelleria della motivazione della sentenza.

Leggi l'articolo completo su Eco di Biella in edicola