Funicolare, i costi lievitano di 420mila euro

Funicolare, i costi lievitano di 420mila euro
Altro 04 Febbraio 2016 ore 15:22

BIELLA – A volte i conti non tornano proprio. Ed è questo il caso dell’intervento per la trasformazione della funicolare del Piazzo in “ascensore inclinato”. Il preventivo iniziale era infatti di 1,2 milioni di euro circa, ma ieri sera, durante la riunione dei capigruppo per stabilire l’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale, convocato per il 16 di febbraio, ecco la sorpresa. A scovarla, nelle pieghe della delibera sul piano triennale dei lavori pubblici, è stato il consigliere della “lista civica biellese” Paolo Robazza. L’importo è improvvisamente lievitato a 1 milione e 620mila euro, circa 420mila euro in più rispetto a quanto inizialmente previsto. «Ho chiesto spiegazioni – sottolinea ora Robazza – e mi è stato detto che il motivo è legato ad un errore sul preventivo che non teneva conto del rifacimento dei pilastri di cemento che sorreggono la funicolare. Nessuno della maggioranza, però, ha avuto il buon cuore di farlo notare…». 

E.P.

Leggi di più sull’Eco di Biella di giovedì 4 febbraio 2016

BIELLA – A volte i conti non tornano proprio. Ed è questo il caso dell’intervento per la trasformazione della funicolare del Piazzo in “ascensore inclinato”. Il preventivo iniziale era infatti di 1,2 milioni di euro circa, ma ieri sera, durante la riunione dei capigruppo per stabilire l’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale, convocato per il 16 di febbraio, ecco la sorpresa. A scovarla, nelle pieghe della delibera sul piano triennale dei lavori pubblici, è stato il consigliere della “lista civica biellese” Paolo Robazza. L’importo è improvvisamente lievitato a 1 milione e 620mila euro, circa 420mila euro in più rispetto a quanto inizialmente previsto. «Ho chiesto spiegazioni – sottolinea ora Robazza – e mi è stato detto che il motivo è legato ad un errore sul preventivo che non teneva conto del rifacimento dei pilastri di cemento che sorreggono la funicolare. Nessuno della maggioranza, però, ha avuto il buon cuore di farlo notare…». 

E.P.

Leggi di più sull’Eco di Biella di giovedì 4 febbraio 2016

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli