Altro

Fidas: donate 460 sacche di sangue

Fidas: donate 460 sacche di sangue
Altro Grande Biella, 08 Aprile 2016 ore 19:22

COSSATO - Il gruppo dei donatori di sangue ‘’Fidas’’, sorto nel 1971, attualmente, ha ben 330 donatori attivi, che abitano in  diversi paesi del Biellese, più un altro centinaio di soci che, per motivi di età o di salute, non possono più donare il loro sangue. «Durante lo scorso anno - spiega entusiasta il presidente Stefano Bruscagin - sono state donate 460 sacche di sangue intero, pari a 193 litri, più 25 sacche di plasma, pari a 15 litri. I nuovi iscritti sono stati 28, dei quali 15 al di sotto dei 20 anni».

Anche nel 2015, ci sono state due giornate di raccolta collettiva di sangue, effettuate nel distretto sanitario di Cossato, con la collaborazione del centro trasfusionale dell’ospedale di Ponderano. Domenica, dalle 8 alle 10,  ci sarà la prima raccolta collettiva di sangue dell’anno, sempre in via Pier Maffei 59, a Cossato, nella sede del distretto sanitario dell’Asl. Ce ne sarà poi ancora un’altra domenica 6 novembre, con le stesse modalità. Stefano Bruscagin puntualizza: «Per donare il sangue, occorre essere in buona salute e non aver preso farmaci nei cinque giorni precedenti. Al donatore viene raccolta solo una provetta: se tutto risulterà a posto, nei giorni seguenti, potrà donare il proprio sangue all’ospedale di Ponderanno».

Il gruppo Fidas ha anche in programma una gita sociale a Piacenza il 24 aprile, una gara di pesca al lago ‘’La Pineta’’ di Gifflenga (l’8 maggio), aperta ai donatori e ai simpatizzanti garisti, cui farà seguito un pranzo sul posto. A settembre, ci sarà un’altra gita sociale, la cui destinazione non è ancora stata decisa». Come già annunciato, dal 13 al 15 maggio, in piazza Cri, nel mercato coperto, si terrà la terza "Festa dei risotti dei donatori’’. Inoltre domenica ci sarà un pranzo soltanto su prenotazione. «Venerdì 13 maggio, in piazza Cri, si concluderà – fa rilevare Bruscagin – l’ormai tradizionale manifestazione podistica  ‘’CorriCossato’’ con un punto di ristoro gestito dalla Fidas. Ringraziamo il Comune per il prezioso aiuto che ci ha voluto dare».

La festa sociale dei donatori Fidas si terrà domenica 12 giugno: alle 10,30, i convenuti assisteranno alla messa nella chiesa dell’Assunta. Seguirà il pranzo sociale, che si terrà al ristorante ‘’da Enrico’’ a Zimone, nel corso del quale avrà luogo l’ormai consueta premiazione dei donatori di sangue particolarmente benemeriti (vedere elenco a parte). La sede della Fidas si trova in viale Pajetta 2, a Cossato, ed è aperta da lunedì a sabato (escluso il mercoledì) dalle 9 alle 11, tel. 015 93.215.

Franco Graziola

COSSATO - Il gruppo dei donatori di sangue ‘’Fidas’’, sorto nel 1971, attualmente, ha ben 330 donatori attivi, che abitano in  diversi paesi del Biellese, più un altro centinaio di soci che, per motivi di età o di salute, non possono più donare il loro sangue. «Durante lo scorso anno - spiega entusiasta il presidente Stefano Bruscagin - sono state donate 460 sacche di sangue intero, pari a 193 litri, più 25 sacche di plasma, pari a 15 litri. I nuovi iscritti sono stati 28, dei quali 15 al di sotto dei 20 anni».

Anche nel 2015, ci sono state due giornate di raccolta collettiva di sangue, effettuate nel distretto sanitario di Cossato, con la collaborazione del centro trasfusionale dell’ospedale di Ponderano. Domenica, dalle 8 alle 10,  ci sarà la prima raccolta collettiva di sangue dell’anno, sempre in via Pier Maffei 59, a Cossato, nella sede del distretto sanitario dell’Asl. Ce ne sarà poi ancora un’altra domenica 6 novembre, con le stesse modalità. Stefano Bruscagin puntualizza: «Per donare il sangue, occorre essere in buona salute e non aver preso farmaci nei cinque giorni precedenti. Al donatore viene raccolta solo una provetta: se tutto risulterà a posto, nei giorni seguenti, potrà donare il proprio sangue all’ospedale di Ponderanno».

Il gruppo Fidas ha anche in programma una gita sociale a Piacenza il 24 aprile, una gara di pesca al lago ‘’La Pineta’’ di Gifflenga (l’8 maggio), aperta ai donatori e ai simpatizzanti garisti, cui farà seguito un pranzo sul posto. A settembre, ci sarà un’altra gita sociale, la cui destinazione non è ancora stata decisa». Come già annunciato, dal 13 al 15 maggio, in piazza Cri, nel mercato coperto, si terrà la terza "Festa dei risotti dei donatori’’. Inoltre domenica ci sarà un pranzo soltanto su prenotazione. «Venerdì 13 maggio, in piazza Cri, si concluderà – fa rilevare Bruscagin – l’ormai tradizionale manifestazione podistica  ‘’CorriCossato’’ con un punto di ristoro gestito dalla Fidas. Ringraziamo il Comune per il prezioso aiuto che ci ha voluto dare».

La festa sociale dei donatori Fidas si terrà domenica 12 giugno: alle 10,30, i convenuti assisteranno alla messa nella chiesa dell’Assunta. Seguirà il pranzo sociale, che si terrà al ristorante ‘’da Enrico’’ a Zimone, nel corso del quale avrà luogo l’ormai consueta premiazione dei donatori di sangue particolarmente benemeriti (vedere elenco a parte). La sede della Fidas si trova in viale Pajetta 2, a Cossato, ed è aperta da lunedì a sabato (escluso il mercoledì) dalle 9 alle 11, tel. 015 93.215.

Franco Graziola

Seguici sui nostri canali