Ex studentessa dell’Albeghiero alla corte dello chef Ribaldone

Ex studentessa dell’Albeghiero alla corte dello chef Ribaldone
24 Novembre 2017 ore 19:21

Dopo uno studente sotto contratto con Gordon Ramsay, a Londra, e uno ammesso alla Summer School di Gualtiero Marchesi, l’Alberghiero di Cavaglià mette a segno un altro colpo “stellato”: un’ex allieva dell’istituto ha “firmato” con lo chef Andrea Ribaldone, noto volto televisivo del programma “La prova del cuoco”, condotto su Rai Uno da Antonella Clerici. 
Si tratta di Noemi Perrone, diplomatasi nel 2016 per il settore sala, che, durante la sua stagione di sette mesi nel resort 5 stelle “MarePineta” di Milano Marittima, di cui Ribaldone è food concept, ha mostrato la preparazione acquisita in partenza in provincia, per poi cominciare un capitolo importante della sua carriera professionale, questa volta alla corte di Ribaldone, nella sua “Osteria Arborina”, aperta nel cuore delle Langhe, a La Morra in frazione Annunziata, poco distante da Barolo, nel Cuneese.
La scuola festeggia, così, l’ultima puntata di un tris di grandi nomi davvero fortunato, quest’anno. Per chi non lo conoscesse, Andrea Ribaldone è milanese di nascita ma piemontese per famiglia e formazione: è cresciuto, infatti, nelle cucine di Riccardo Aiachini, fondatore del ristorante “La Fermata” di Alessandria. Ha lavorato con il celebre chef francese Alain Senderens, a Parigi al ristorante “Lucas Carton”, ed è stato executive chef di Eataly Tokyo, nel 2012. Di recente, a marzo, ha lasciato Alessandria per le Langhe. Lì dove Noemi Perrone, lavorerà almeno fino a gennaio. E dove chef Ribaldone propone i suoi piatti storici, come gli “Agnolotti di fassona”, serviti su una cupola di ghiaccio tritato. I progetti futuri di Noemi? Lei risponde, decisa: «Viaggiare. E un giorno magari tornare nella mia scuola, per trasmettere ciò che mi è stato insegnato». A questo punto, sorge spontanea la domanda: dopo Gordon Ramsay, Gualtiero Marchesi e Andrea Ribaldone, quale sarà la prossima personalità del mondo della pregiata ristorazione alla quale “punterà” l’Iis “Gae Aulenti”, sede di Cavaglià?  
Giovanna Boglietti

Dopo uno studente sotto contratto con Gordon Ramsay, a Londra, e uno ammesso alla Summer School di Gualtiero Marchesi, l’Alberghiero di Cavaglià mette a segno un altro colpo “stellato”: un’ex allieva dell’istituto ha “firmato” con lo chef Andrea Ribaldone, noto volto televisivo del programma “La prova del cuoco”, condotto su Rai Uno da Antonella Clerici. 
Si tratta di Noemi Perrone, diplomatasi nel 2016 per il settore sala, che, durante la sua stagione di sette mesi nel resort 5 stelle “MarePineta” di Milano Marittima, di cui Ribaldone è food concept, ha mostrato la preparazione acquisita in partenza in provincia, per poi cominciare un capitolo importante della sua carriera professionale, questa volta alla corte di Ribaldone, nella sua “Osteria Arborina”, aperta nel cuore delle Langhe, a La Morra in frazione Annunziata, poco distante da Barolo, nel Cuneese.
La scuola festeggia, così, l’ultima puntata di un tris di grandi nomi davvero fortunato, quest’anno. Per chi non lo conoscesse, Andrea Ribaldone è milanese di nascita ma piemontese per famiglia e formazione: è cresciuto, infatti, nelle cucine di Riccardo Aiachini, fondatore del ristorante “La Fermata” di Alessandria. Ha lavorato con il celebre chef francese Alain Senderens, a Parigi al ristorante “Lucas Carton”, ed è stato executive chef di Eataly Tokyo, nel 2012. Di recente, a marzo, ha lasciato Alessandria per le Langhe. Lì dove Noemi Perrone, lavorerà almeno fino a gennaio. E dove chef Ribaldone propone i suoi piatti storici, come gli “Agnolotti di fassona”, serviti su una cupola di ghiaccio tritato. I progetti futuri di Noemi? Lei risponde, decisa: «Viaggiare. E un giorno magari tornare nella mia scuola, per trasmettere ciò che mi è stato insegnato». A questo punto, sorge spontanea la domanda: dopo Gordon Ramsay, Gualtiero Marchesi e Andrea Ribaldone, quale sarà la prossima personalità del mondo della pregiata ristorazione alla quale “punterà” l’Iis “Gae Aulenti”, sede di Cavaglià?  
Giovanna Boglietti

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità