Eseguita l’autopsia sul corpo di Montin

Noto patologo al lavoro. La Procura non esclude nessuna ipotesi.

Eseguita l’autopsia sul corpo di Montin
21 Febbraio 2019 ore 12:33

Eseguita l’autopsia sul corpo di Montin.

Corpo trovato nell’Oropa

E’ stata effettuata ieri mattina l’autopsia sul corpo di Giorgio Montin, 63 anni, di Cossila San Giovanni, il pensionato scomparso il 10 dicembre scorso e ritrovato sabato pomeriggio in località Antua, in una lama del torrente Oropa, meno profonda del solito a causa della siccità, dove il corso d’acqua che nasce dal Lago del Mucrone costeggia la strada che da Pralungo sale a frazione Valle, a poca distanza dal ponte ben noto come “Passerella”.

Noto patologo

Il noto patologo. L’esame autoptico è stato effettuato da un luminare del calibro di Roberto Testi, dirigente della Medicina legale dell’Asl 3 Torino. In riva al Po, è soprannominato con deferenza “Peritus peritorum”, il perito dei periti. È uno dei medici legali più conosciuti e stimati d’Italia. Lo ha scelto il procuratore capo, Teresa Angela Camelio, che ha sin dal principio coordinato l’inchiesta sul pensionato scomparso condotta sul campo dai carabinieri del Nucleo investigativo del maggior Massimo Colazzo.

Per ora varie ipotesi

Dalla Procura non si sbilanciano. Qualsiasi ipotesi resta aperta. Toccherà quindi al noto patologo dare risposte in merito al giallo del pensionato che il giorno del ritrovamento è stato riconosciuto dal fratello.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità