Enzo Bianchi e Massimo Introvigne per gli Incontri con l'autore

Enzo Bianchi e Massimo Introvigne per gli Incontri con l'autore
Altro 25 Novembre 2016 ore 16:34

BIELLA - Il ciclo degli Incontri con l’autore alla Biblioteca Civica prosegue con due serate in programma nel giro di pochi giorni. Il primo ospite, nella sala delle colonne nella nuova sede di piazza Curiel, è Enzo Bianchi, priore della Comunità di Bose, che martedì 29 novembre porterà a Biella il suo ultimo saggio "Gesù e le donne". Edito da Einaudi, il libro ripercorre il rapporto particolare di Gesù con le donne incontrate nella sua vita, in un’era in cui esisteva una preghiera che recitava “Benedetto il Signore che non mi ha creato né pagano, né donna, né schiavo”. Bianchi invece sottolinea «i pensieri, i sentimenti, gli atteggiamenti umanissimi e, nello stesso tempo, decisivi anche per la forma della comunità cristiana e dei rapporti in essa esistenti tra uomini e donne» con cui Gesù portò una vera rivoluzione. L’appuntamento, organizzato in collaborazione con la libreria Feltrinelli di Biella, è alle 20,30 e l’ingresso è libero. Dialogherà con Enzo Bianchi il direttore de Il Biellese Silvano Esposito.

Due giorni dopo, giovedì 1 dicembre, l’ospite sarà Massimo Introvigne. Fondatore del Cesnur, il centro studi sulle nuove religioni che ha sede a Torino, sociologo e saggista, a Biella presenterà il suo ultimo libro "Il fondamentalismo dalle origini all’Isis", un’analisi del perché, in un mondo che ha ancora domanda di religione, sia quella più conservatrice che sembra riscuotere più successo. Dialogherà con l’autore il vicepreside del liceo classico di Biella Massimiliano Franco. L’incontro, organizzato insieme al Lions club Biella Host, è alle 18 e l’ingresso è libero.

BIELLA - Il ciclo degli Incontri con l’autore alla Biblioteca Civica prosegue con due serate in programma nel giro di pochi giorni. Il primo ospite, nella sala delle colonne nella nuova sede di piazza Curiel, è Enzo Bianchi, priore della Comunità di Bose, che martedì 29 novembre porterà a Biella il suo ultimo saggio "Gesù e le donne". Edito da Einaudi, il libro ripercorre il rapporto particolare di Gesù con le donne incontrate nella sua vita, in un’era in cui esisteva una preghiera che recitava “Benedetto il Signore che non mi ha creato né pagano, né donna, né schiavo”. Bianchi invece sottolinea «i pensieri, i sentimenti, gli atteggiamenti umanissimi e, nello stesso tempo, decisivi anche per la forma della comunità cristiana e dei rapporti in essa esistenti tra uomini e donne» con cui Gesù portò una vera rivoluzione. L’appuntamento, organizzato in collaborazione con la libreria Feltrinelli di Biella, è alle 20,30 e l’ingresso è libero. Dialogherà con Enzo Bianchi il direttore de Il Biellese Silvano Esposito.

Due giorni dopo, giovedì 1 dicembre, l’ospite sarà Massimo Introvigne. Fondatore del Cesnur, il centro studi sulle nuove religioni che ha sede a Torino, sociologo e saggista, a Biella presenterà il suo ultimo libro "Il fondamentalismo dalle origini all’Isis", un’analisi del perché, in un mondo che ha ancora domanda di religione, sia quella più conservatrice che sembra riscuotere più successo. Dialogherà con l’autore il vicepreside del liceo classico di Biella Massimiliano Franco. L’incontro, organizzato insieme al Lions club Biella Host, è alle 18 e l’ingresso è libero.