Muore un’ora prima del compleanno

Muore un’ora prima del compleanno
19 Febbraio 2010 ore 18:47

(19 feb) E’ mancata, improvvisamente, nel sonno, un’ora prima di compiere cento anni… E’ quanto è accaduto, martedì scorso, ad Elvira Sarri vedova Polenghi, che era ospite della casa di riposo parrocchiale “Gallo” di Cossato. E’ mancata, improvvisamente, nel sonno, un’ora prima di compiere cento anni… E’ quanto è accaduto, martedì scorso, ad Elvira Sarri vedova Polenghi, che era ospite della casa di riposo parrocchiale “Gallo” di Cossato.
«Lunedì sera, intorno alle 23, mentre l’infermiera di turno – racconta la direttrice dell’istituto Graziella Alagia – faceva il solito giro lungo le camere, ha sentito tossire la nonnina ed è accorsa al suo capezzale. Ha fatto appena in tempo di avvicinarsi al suo letto ed era già deceduta. Era stata bene fino all’ultimo: si muoveva ancora autonomamente ed era lucida, nonostante l’età».
L’arzilla nonnina, infatti, era nata a Zorlesco (Lodi) il 16 febbraio 1910 e, per lei, il giorno dopo, da qualche giorno, era in programma una grande festa in suo onore, alla presenza dei suoi familiari, del personale e degli ospiti, che sono rimasti tutti attoniti quando hanno appreso la notizia. La scomparsa, che, in passato, aveva lavorato come commerciante, per poi dedicarsi alla famiglia ed alla casa, aveva avuto due figli: Davide e Giovanni.
«La nostra cara mamma e nonna – spiegano i familiari – si trovava in questa casa di riposo soltanto dallo scorso mese di settembre. Prima, infatti, viveva con noi a Bollate, in provincia di Milano; avevamo scelto questa struttura nel Biellese anche perché, da diversi anni, abbiamo una seconda casa alla frazione Simone di Valle Mosso, e conosciamo, quindi, molto bene la zona, che ci piace tanto». I suoi funerali si sono tenuti giovedì della scorsa settimana Bollate, nella provincia di Milano. Nella foto la donna cossatese

19 febbraio 2010

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità