E' stato appiccato il rogo al night Euroclub di Salussola

Altro 07 Dicembre 2011 ore 21:47

(7 dic) Anche l’incendio che domenica pomeriggio ha devastato il night Euroclub di Salussola ha avuto una sorta di avvisaglia-avvertimento. Tre settimane fa qualcuno aveva già dato un segnale contro il locale notturno.
Erano stati infatti incendiati la porta d’ingresso del night nonché il citofono che si affaccia lungo la statale Biella-Santhià, appena oltre il “semaforo delle multe” di Salussola.
Che si tratti di rogo doloso, non ci sono ormai dubbi. Dopotutto in quel momento non c’era nessuno. Senza contare che i carabinieri del reparto scientifico hanno prelevato dei campioni di liquido infiammabile che qualcuno ha versato appositamente con l’intenzione di distruggere ogni cosa. E c’è riuscito per bene. (7 dic) Anche l’incendio che domenica pomeriggio ha devastato il night Euroclub di Salussola ha avuto una sorta di avvisaglia-avvertimento. Tre settimane fa qualcuno aveva già dato un segnale contro il locale notturno.
Erano stati infatti incendiati la porta d’ingresso del night nonché il citofono che si affaccia lungo la statale Biella-Santhià, appena oltre il “semaforo delle multe” di Salussola.
Che si tratti di rogo doloso, non ci sono ormai dubbi. Dopotutto in quel momento non c’era nessuno. Senza contare che i carabinieri del reparto scientifico hanno prelevato dei campioni di liquido infiammabile che qualcuno ha versato appositamente con l’intenzione di distruggere ogni cosa. E c’è riuscito per bene. Lo stabile è di proprietà di una società in mano a un curatore fallimentare. Il night avrebbe pertanto dovuto cambiare sito già da diversi mesi. Ciò che ora resta del complesso residenziale sono solo delle pareti che racchiudono il nulla: tramezze abbattute, tetto crollato, nero e fuliggine in ogni angolo.
I carabinieri stanno indagando anche sulla base di ciò che hanno già raccolto per il precedente incendio-avvertimemento di tre settimane fa.

7 dicembre 2011