E’ il giorno della pezzata rossa d’Oropa

E’ il giorno della pezzata rossa d’Oropa
Altro 16 Aprile 2016 ore 22:35

POLLONE - Organizzata, come di consueto, dalla locale Pro loco, si svolgerà domani, domenica, in piazza San Rocco, la trentanovesima “Esposizione della Pezzata Rossa d’Oropa” (nella foto una delle precedenti edizioni). Il programma della giornata si aprirà alle 8 con l’inaugurazione del mercato dei prodotti locali e della tradizione contadina; alle 9 è previsto l’arrivo delle mandrie, mentre alle 12 si terrà la premiazione degli espositori partecipanti. Seguirà, alle 12.30, il “pranzo contadino”, a base di antipasti, polenta e spezzatino, tris di formaggi, dolce e caffè.

Dalle 14, poi, musica e allegria in compagnia della band Country Zone, con il suo gruppo di venti ballerini che animerà il pomeriggio pollonese.

L’anno scorso, la manifestazione aveva fatto notizia anche per il sequestro di dieci chilogrammi di burro risultati “non a norma”, dopo il sopralluogo dell’Asl Bi. «In effetti quel burro - spiega il vicepresidente della Pro loco di Pollone, Adriano Giaretta - non era “autorizzato” (ci era stato regalato da uno degli allevatori per preparare la polenta concia da distribuire ai partecipanti). E così ci era stato sequestrato. La Pro loco aveva fatto ricorso al verbale e, a distanza di un anno, siamo ancora in attesa di sapere come andrà a finire questa storia. Nel frattempo quei dieci chili sono stati (ovviamente) smaltiti, come prevede la legge». Una cosa, però, è certa: quest’anno non si accettano regali. Soprattutto niente burro e niente polenta... concia.

L.B.

POLLONE - Organizzata, come di consueto, dalla locale Pro loco, si svolgerà domani, domenica, in piazza San Rocco, la trentanovesima “Esposizione della Pezzata Rossa d’Oropa” (nella foto una delle precedenti edizioni). Il programma della giornata si aprirà alle 8 con l’inaugurazione del mercato dei prodotti locali e della tradizione contadina; alle 9 è previsto l’arrivo delle mandrie, mentre alle 12 si terrà la premiazione degli espositori partecipanti. Seguirà, alle 12.30, il “pranzo contadino”, a base di antipasti, polenta e spezzatino, tris di formaggi, dolce e caffè.

Dalle 14, poi, musica e allegria in compagnia della band Country Zone, con il suo gruppo di venti ballerini che animerà il pomeriggio pollonese.

L’anno scorso, la manifestazione aveva fatto notizia anche per il sequestro di dieci chilogrammi di burro risultati “non a norma”, dopo il sopralluogo dell’Asl Bi. «In effetti quel burro - spiega il vicepresidente della Pro loco di Pollone, Adriano Giaretta - non era “autorizzato” (ci era stato regalato da uno degli allevatori per preparare la polenta concia da distribuire ai partecipanti). E così ci era stato sequestrato. La Pro loco aveva fatto ricorso al verbale e, a distanza di un anno, siamo ancora in attesa di sapere come andrà a finire questa storia. Nel frattempo quei dieci chili sono stati (ovviamente) smaltiti, come prevede la legge». Una cosa, però, è certa: quest’anno non si accettano regali. Soprattutto niente burro e niente polenta... concia.

L.B.