il caso

“Duecentomila tamponi non in regola”, bufera sul Piemonte

Da venerdì il ministero della Salute ha modificato i numeri piemontesi cancellando migliaia di test

“Duecentomila tamponi non in regola”, bufera sul Piemonte
Altro 20 Dicembre 2020 ore 08:51

Bufera sul numero di tamponi in Piemonte e sui dati usati per passare da zona arancione a zona gialla. Secondo quanto riporta “Repubblica”, da venerdì il ministero della Salute ha modificato i numeri piemontesi cancellando migliaia di test, realizzati con la modalità antigenica e quelli “tradizionali” molecolari, nelle ultime settimane.

“La Regione Piemonte segnala che il dato delle persone testate e dei tamponi processati con test molecolare è stato ricalcolato sulla base delle indicazioni ministeriali e il totale dei casi positivi è stato riconteggiato sulla base della definizione di caso come da circolare ministeriale” recita la postilla ai numeri diffusi dal governo che in un colpo solo ha cancellato dall’elenco 200mila tamponi fatti in Piemonte, cioè quasi la metà di quelli dell’ultimo mese”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli