Due morti sulle strade in incidenti con auto e moto

30 Ottobre 2009 ore 19:17

(25 ott) Due biellesi hanno perso la vita ieri in due incidenti stradali avvenuti rispettivamente a Mollia, in Valsesia, e a Roasio, in frazione Curavecchia. Nel primo caso, a morire è stata una giovane infermiera di Coggiola, che opera all’ospedale di Biella. Nel secondo scontro è rimasto gravemente ferito un centauro cinquantenne di Biella che è poi deceduto a Novara dov’era stato ricoverato. Due biellesi hanno perso la vita ieri in due incidenti stradali avvenuti rispettivamente a Mollia, in Valsesia, e a Roasio, in frazione Curavecchia. Nel primo caso, a morire è stata una giovane infermiera di Coggiola, che opera all’ospedale di Biella. Nel secondo scontro è rimasto gravemente ferito un centauro cinquantenne di Biella che è poi deceduto a Novara dov’era stato ricoverato.
L’incidente all’infermiera si sarebbe verificato nella notte tra sabato e domenica ma la scoperta della Fiat 500 sul greto del Sesia è avvenuta solo qualche ora dopo, all’alba.
A Roasio, invece, nello scontro tra una moto e un’auto durante un soprasso ha avuto la peggio la coppia di moticiclisti sul veicolo a due ruote: la moglie ha subito ferite lievi.
25 ottobre 2009

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità