Altro

DUE MILIONI DI EURO PER RISTRUTTURARE IL DUOMO

DUE MILIONI DI EURO PER RISTRUTTURARE IL DUOMO
Altro Biella Città, 05 Dicembre 2013 ore 18:30

I lavori di restauro della Cattedrale che sabato riapre con la visita straordinaria della Madonna di Oropa sono iniziati più di due anni fa.

Il progetto  iniziale prevedeva una spesa, a carico della Diocesi, di circa 400mila euro (sui due milioni circa totali), poi lievitati a 500mila per interventi imprevisti che si sono manifestati in corso d’opera. Un lavoro imponente che ha riportato la Cattedrale all’antico lustro.  Il tutto grazie all’iniziativa regionale “Città e cattedrali”, nato con l’intento di promuovere un circuito culturale tra le diciotto cattedrali piemontesi e valdostane grazie al recupero e alla valorizzazione del loro patrimonio storico-artistico.  La prima parte dell’intervento, conclusasi nel dicembre dello scorso anno, ha visto lavori di restauro concentrati su cupola, navata centrale e navata laterale sinistra. L’ultimo anno è stato invece dedicato alla sistemazione del presbiterio e della navata destra, sede del secondo lotto di intervento di restauro, e le pavimentazioni. L’intervento ha consentito di restituire  colori  e forme dei dipinti, molti dei cui autori si sono svelati nelle firme ritrovate sulle colonnine che circondano la cupola centrale.
Per coprire la spesa di 500mila euro necessaria per riportare all’antico splendore la Cattedrale, la parrocchia di Santo Stefano ha lanciato una sottoscrizione a cui i biellesi hanno risposto in modo molto positivo. Ad ottobre, prima della nuova campagna di sensibilizzazione,  erano già stati raccolti 350mila euro.
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter