Dopo la pausa estiva torna il consiglio provinciale

Dopo la pausa estiva torna il consiglio provinciale
27 Settembre 2017 ore 12:12

BIELLA – Torna a riunirsi il consiglio provinciale con un ordine del giorno assai ricco. L’appuntamento è per le 15 di venerdì. In discussione, dopo le comunicazioni del presidente Emanuele Ramella Pralungo, la ratifica della variazione in via d’urgenza al bilancio di previsione 2017-2019, la revisione straordinaria delle partecipate con tanto di aggiornamento del piano operativo di razionalizzazione. Poi ancora l’approvazione del regolamento in materia di accesso civico semplice e accesso generalizzato e la modifica di un articolo del regolamento provinciale sull’applicazione del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche. Sempre in tema di società partecipate la discussione del bilancio consolidato. Poi ancora l’approvazione per l’organizzazione della vigilanza ittica  e venatoria volontaria.

Al termine dei punti previsti all’ordine del giorno si passerà alla discussione delle mozioni e delle interrogazioni, presentate tutte quante dai gruppi che compongono la minoranza. Tra queste le mozioni che riguardano l’attuazione di provvedimenti atti ad arginare la popolazione dei cinghiali sul territorio della Provincia di Biella, l’esecuzione di interventi di manutenzione sulla rete viaria provinciale, in particolare lungo la 142 da Biella a Masserano. Insomma, una ripresa dell’attività amministrativa dopo la pausa estiva che si preannuncia assai ricca di spunti.

E.P.

BIELLA – Torna a riunirsi il consiglio provinciale con un ordine del giorno assai ricco. L’appuntamento è per le 15 di venerdì. In discussione, dopo le comunicazioni del presidente Emanuele Ramella Pralungo, la ratifica della variazione in via d’urgenza al bilancio di previsione 2017-2019, la revisione straordinaria delle partecipate con tanto di aggiornamento del piano operativo di razionalizzazione. Poi ancora l’approvazione del regolamento in materia di accesso civico semplice e accesso generalizzato e la modifica di un articolo del regolamento provinciale sull’applicazione del canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche. Sempre in tema di società partecipate la discussione del bilancio consolidato. Poi ancora l’approvazione per l’organizzazione della vigilanza ittica  e venatoria volontaria.

Al termine dei punti previsti all’ordine del giorno si passerà alla discussione delle mozioni e delle interrogazioni, presentate tutte quante dai gruppi che compongono la minoranza. Tra queste le mozioni che riguardano l’attuazione di provvedimenti atti ad arginare la popolazione dei cinghiali sul territorio della Provincia di Biella, l’esecuzione di interventi di manutenzione sulla rete viaria provinciale, in particolare lungo la 142 da Biella a Masserano. Insomma, una ripresa dell’attività amministrativa dopo la pausa estiva che si preannuncia assai ricca di spunti.

E.P.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità