Altro

Diga, nuovo scontro politico

Diga, nuovo scontro politico
Altro Grande Biella, 19 Agosto 2012 ore 17:06

Nuovo scontro politico tra il consigliere regionale di minoranza Wilmer Ronzani e il presidente regionale Roberto Cota. Tema, la diga. Nei giorni scorsi il numero uno dell'ente piemontese s'è dichiarato favorevole alla costruzione di cinque invasi, tra cui quello in Valsessera. Da qui, il nuovo scontro.

Pd. "Cota non lo aveva mai dichiarato con tanta chiarezza, mentre oggi lo ha fatto, annunciando il proprio sostegno al progetto della diga sul Sessera, nonché alla realizzazione di una serie di altri invasi in Piemonte. Discuto del progetto riguardante la diga sul Sessera, naturalmente, e non degli altri invasi - scrive Ronzani -. In campagna elettorale, quando si trattava di chiedere voti in valle, aveva dichiarato di essere contrario; poi, col passare del tempo, la sua posizione si è via via annacquata, diventando alla fine favorevole. Ma anche in questa occasione, Cota commette alcune imprecisioni, cosa della quale non mi stupisco per la verità, perché non sono una novità il pressapochismo e la superficialità con cui egli affronta questa e altre questioni".

Il presidente. "Ho letto le dichiarazioni del consigliere Ronzani sulla diga della Valsessera e vorrei sottolineare come  in campagna elettorale io non abbia  mai chiesto voti dicendo che ero contrario alla diga in questione. Come ho affermato nei giorni scorsi in alcune mie dichiarazioni, mi  sento oggi  in dovere di prendere una posizione precisa a favore della costruzione degli invasi in Piemonte ed anzi di promuoverne la realizzazione - si legge in un testo ufficiale della presidenza regionale -. Manca l'acqua, e' sotto gli occhi di tutti e,  se non facciamo qualcosa, tra qualche anno resteremo completamente all'asciutto, con conseguenze devastanti a cominciare dalla nostra economia agricola. Detto questo, se il consigliere Ronzani non vuole prendere atto di  questa problematica, e' una sua scelta. Io potrei stare zitto, perchè si tratta di  un problema che esploderà tra qualche anno.... ma non lo farò, perchè la buona politica è proprio quella che guarda al di là del proprio naso e sa prescindere dalla convenienza del momento. Faccio inoltre presente che la diga in questione è peraltro ricompresa in un piano che non ho fatto io e il consigliere Ronzani è stato 5 anni in maggioranza".

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter