Menu
Cerca

Derubata in casa a 89 anni dal finto tecnico dell’acquedotto

Il truffatore: "L'acqua è radioattiva, meglio nascondere nel forno oro e soldi". L'anziana gli ha creduto.

Derubata in casa a 89 anni dal finto tecnico dell’acquedotto
Altro Valli Mosso e Sessera, 27 Marzo 2019 ore 22:43

Derubata in casa a 89 anni dal finto tecnico dell’acquedotto.

A casa di una pensionata

I finti tecnici dell’acquedotto hanno colpito ancora una volta. Sono riusciti a entrare in casa di una pensionata di 89 anni che abita a Curino e a derubarla di oro e soldi per un bottino abbastanza ingente di cui, al momento, non si conosce l’entità esatta, rispolverando dai loro copioni il trucco del gas nei tubi dell’acqua che emettono radiazioni e degli oggetti di valore e dei soldi da nascondere stavolta nel forno, di solito nel congelatore.

Farabutti

Ad entrare in scena, stavolta, peraltro come in altre recenti occasioni, è stato un uomo di circa 45 – 50 anni, brizzolato, corporatura robusta, che vestiva di scuro («Indossava un giubbotto o una tuta, non ricordo bene», ha poi spiegato la derubata ai carabinieri), che si è presentato come tecnico dell’acquedotto e ha subito allarmato la padrona di casa con la storia dell’acqua contaminata con del gas, che addirittura sarebbe radioattivo e farebbe tanto male alla salute.

V.Ca.

TUTTI I PARTICOLARI LI POTRETE LEGGERE DOMATTINA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

CLICCA SULLA PAGINA FACEBOOK DI ECO