Cubetti rotti, arrivano 500mila euro per sistemarli

Cubetti rotti, arrivano 500mila euro per sistemarli
Altro 08 Maggio 2017 ore 19:50

BIELLA - Continua il piano dell’amministrazione comunale per la risistemazione delle strade in città. Durante la giunta che si è tenuta nei giorni scorsi in Riva, nell’ambito del tour degli amministratori nelle varie zone della città, è stato deliberato uno stanziamento da 500mila euro per andare ad intervenire sui cubetti e i ciottoli in diverse zone della città. Da un’analisi effettuata dai tecnici comunali è emerso un elenco variegato di punti in cui andare a intevenire, sparso a macchia di leopardo in tutta la città. Gli interventi riguarderanno sia i piani viari sia i marciapiedi che in questi ultimi anni sono stati danneggiati e mai risistemati a dovere. Il criterio di priorità è stato deciso in seguito a valutazioni in ordine sia alla vetustà del manto stradale, sia all’importanza delle varie arterie nel contesto della rete stradale cittadina, sia, inoltre, in relazione al programma di interventi futuri da realizzare su iniziativa di enti titolari e/o gestori di sottoservizi. 

Intanto prosegue l’intervento sulla carreggiata nord di viale Roma per la posa della nuova rete del gas. Il cantiere dovrebbe chiudere in tempo per il passaggio del giro d’Italia, in programma in città il prossimo 20 di maggio. Ha riaperto, dopo una settimana di disagi per gli automobilisti, via Milano interessata da un intervento di riasfaltatura. E’ stataridisegnata, nella mattinata di sabato, anche la segnaletica orizzontale sul ponte della Maddalena. 
E.P.

BIELLA - Continua il piano dell’amministrazione comunale per la risistemazione delle strade in città. Durante la giunta che si è tenuta nei giorni scorsi in Riva, nell’ambito del tour degli amministratori nelle varie zone della città, è stato deliberato uno stanziamento da 500mila euro per andare ad intervenire sui cubetti e i ciottoli in diverse zone della città. Da un’analisi effettuata dai tecnici comunali è emerso un elenco variegato di punti in cui andare a intevenire, sparso a macchia di leopardo in tutta la città. Gli interventi riguarderanno sia i piani viari sia i marciapiedi che in questi ultimi anni sono stati danneggiati e mai risistemati a dovere. Il criterio di priorità è stato deciso in seguito a valutazioni in ordine sia alla vetustà del manto stradale, sia all’importanza delle varie arterie nel contesto della rete stradale cittadina, sia, inoltre, in relazione al programma di interventi futuri da realizzare su iniziativa di enti titolari e/o gestori di sottoservizi. 

Intanto prosegue l’intervento sulla carreggiata nord di viale Roma per la posa della nuova rete del gas. Il cantiere dovrebbe chiudere in tempo per il passaggio del giro d’Italia, in programma in città il prossimo 20 di maggio. Ha riaperto, dopo una settimana di disagi per gli automobilisti, via Milano interessata da un intervento di riasfaltatura. E’ stataridisegnata, nella mattinata di sabato, anche la segnaletica orizzontale sul ponte della Maddalena. 
E.P.