Cristina Vazzoler si taglia lo staff

Cristina Vazzoler si taglia lo staff
Altro 24 Luglio 2014 ore 18:13

L’ufficio dello staff del sindaco continuerà a funzionare, ma scende dalle cinque unità volute della passata amministrazione a due. Personale che fa riferimento direttamente al sindaco Cristiana Vazzoler. Sono entrambi assunti a tempo determinato, legati al mandato del sindaco.

Entrambi conoscono bene la macchina amministrativa, sono stati riconfermati nell’incarco che avevano in precedenza. Michela Caldan sarà da supporto nell’opera di raccordo e controllo degli uffici e dei vari responsabili in particolare per i servizi di competenza dell’area tecnica. Lavorerà  a tempo pieno, per 36 ore settimanali La retribuzione mensile sarà di euro 2.154,23 lorde, oltre alla 13a mensilità che somma euro 175,12.  Federico Tonin, lavorerà  a part time per 18 ore settimanali, avrà il ruolo di indirizzo e coordinamento dei progetti di digitalizzazione e semplificazione dell’attività amministrativa. Percepirà un’indennità mensile di euro 2.304,05 lorde, oltre alla 13a mensilità, pari a euro 186,87.

«Entreranno in organico tra una decina di giorni - afferma Cristina Vazzoler - il tempo di sistemare la parte burocratica. La loro assunzione fa parte del progetto della riorganizzazione degli uffici, che sto predisponendo».