Altro

Cossato sempre più vicina al 72% di raccolta differenziata

Cossato sempre più vicina al 72% di raccolta differenziata
Altro Grande Biella, 24 Settembre 2015 ore 02:41

COSSATO – Ha fatto passi da gigante, in città, la raccolta puntuale dei rifiuti. “Dopo poco più di un anno di sperimentazione – premette l’assessore all’Ambiente Carlo Furno Marchese – nel 2014 si è passati all’applicazione vera e propria del servizio che, nonostante la e perplessità di alcuni “gufi”, ha preso il via nel migliore dei modi e, oserei dire, con unanime soddisfazione”. L’assessore ha poi proseguito: “In due anni la raccolta differenziata è passata dal 55 al 71,89%. Vorrei mettere in risalto che, in media, su un chilo di rifiuti, soltanto 279 grammi vanno in discarica. Un bel passo in avanti, per cui Cossato resta saldamente al comando delle località in cui si differenzia di più”. Finora sono stati raccolti: 525.960 chili di organico (pari al 16,5% di frazione rifiuti), 376.440 chili di carta (11,8%), 351.839 chili di vetro (11%), 297.675 di imballaggi e plastica (8,3%), 244.271 di ingombranti (7,7%), 206.640 di spazzamento (6,5%) e così via fino a raggiungere la considerevole quantità di 3.125.679 chili di rifiuti differenziati che portano appunto alla percentuale del 71,89%. 

COSSATO – Ha fatto passi da gigante, in città, la raccolta puntuale dei rifiuti. “Dopo poco più di un anno di sperimentazione – premette l’assessore all’Ambiente Carlo Furno Marchese – nel 2014 si è passati all’applicazione vera e propria del servizio che, nonostante la e perplessità di alcuni “gufi”, ha preso il via nel migliore dei modi e, oserei dire, con unanime soddisfazione”. L’assessore ha poi proseguito: “In due anni la raccolta differenziata è passata dal 55 al 71,89%. Vorrei mettere in risalto che, in media, su un chilo di rifiuti, soltanto 279 grammi vanno in discarica. Un bel passo in avanti, per cui Cossato resta saldamente al comando delle località in cui si differenzia di più”. Finora sono stati raccolti: 525.960 chili di organico (pari al 16,5% di frazione rifiuti), 376.440 chili di carta (11,8%), 351.839 chili di vetro (11%), 297.675 di imballaggi e plastica (8,3%), 244.271 di ingombranti (7,7%), 206.640 di spazzamento (6,5%) e così via fino a raggiungere la considerevole quantità di 3.125.679 chili di rifiuti differenziati che portano appunto alla percentuale del 71,89%. 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter