Cossato aiuta il Brasile

Cossato aiuta il Brasile
Altro 24 Marzo 2012 ore 13:40

Prende il via, in questi giorni, l’annunciata sottoscrizione per aiutare i bambini brasiliani, affidati  al vescovo di Proprià, monsignor Mario Rino Sivieri, cossatese, vivono nella più assoluta miseria. L’iniziativa, che era stata lanciata, durante lo scorso consiglio comunale, dal suo presidente Franco Botta, è stata denominata: “sottoscrizione primavera”. Viene lanciata dal Comune di Cossato e dalla parrocchia di Santa Maria  Assunta di Cossato ed ha come referenti e coordinatori: Felice Bocchio Chiavetto (340-1019706) e Franco Botta (380-2222999) ed i bonifici possono anche essere effettuati sul conto “primavera’’ del Gruppo di Volontariato Vincenziano, con i seguenti dati bancari: Iban IT 85Y053 8544 4300 0000 0011523, in essere presso la ‘’Banca Popolare di Puglia e Basilicata’’ di Cossato, ubicata in  piazza Perotti 2, a Cossato, dietro al municipio. Inoltre, il Comune ha concesso l’uso gratuito di piazza Chiesa e la fornitura di un gazebo per la raccolta dei fondi, ogni sabato, nei mesi di aprile, maggio e giugno, per la racolta dei fondi.

Il sindaco. «Con pochissimi soldi, Cossato può fare moltissimo per aiutare quelle popolazioni così povere - commenta il sindaco Claudio Corradino -. Spero proprio che i miei concittadini sappiano rispondere, nonostante le difficoltà attuali di ciascuno di noi, con la consueta generosità e sensibilità.  Sono molto contento che Franco Botta sia stato più concreto di me ed io mi sento veramente coinvolto in modo profondo. Lo ringrazio di cuore per essersi adoperato in prima persona per questa nobile causa ed io, per primo, sento il dovere di dare un esempio concreto in questa direzione».