Condannato per evasione fiscale l’ex sottosegretario Aimone Prina

Vive all'estero e risulta a reddito zero. Così avvocato e spese li pagherà lo Stato.

Condannato per evasione fiscale l’ex sottosegretario Aimone Prina
Biella Città, 06 Febbraio 2019 ore 21:33

Condannato per evasione fiscale l’ex sottosegretario Aimone Prina.

Sei mesi

E’ stato condannato per evasione fiscale a sei mesi di reclusione con la condizionale, Stefano Aimone Prina (nella foto storica con il senatur Umberto Bossi), 58 anni, di Biella (avvocato Ernesto Schinello), architetto, ex sottosegretario ai Lavori Pubblici del primo governo Berlusconi. Era il mese di giugno del 2012. Quella che doveva essere una normale verifica fiscale da parte della Guardia di finanza si era trasformata in qualcosa di più grave.

Non sborserà un euro

Per riuscire a concludere un processo apparentemente semplice, ci sono volute ben nove udienze. Aimone Prina vivrebbe all’estero. In Italia non ha reddito. Così è stato ammesso al gratuito patrocinio a carico dello Stato che dovrà così pagare all’ex parlamentare avvocato e spese.

TUTTI I PARTICOLARI LI POTRETE LEGGERE DOMATTINA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità