Coggiola: nessuna offerta per la casa di riposo

Coggiola: nessuna offerta per la casa di riposo
Altro 08 Luglio 2014 ore 13:11

E’ andata deserta la gara per l’affidamento della gestione della casa di riposo di Coggiola. Le previsioni avevano fatto immaginare uno scenario diverso, dal momento che varie cooperative e società si erano fatte avanti per chiedere maggiori informazioni in merito al bando. Alla fine, invece, nessuna proposta è arrivata in Municipio entro il 26 giugno, termine ultimo per la presentazione delle eventuali offerte.

La scelta di privatizzare la casa di riposo era stata presa dall’amministrazione comunale nell’ottica di una riduzione dei costi. In questo modo, infatti, il Comune non solo non dovrebbe più avere in carico il deficit gestionale, che ammonta a qualche decina di migliaia di euro all’anno, ma potrebbe anche sgravarsi della spesa per l’adeguamento dei locali alle nuove normative in materia di sicurezza: lavori per quasi mezzo milione di euro, che il Comune - l’amministrazione lo ha già detto chiaro - non può permettersi di sostenere in questo momento. Per il sindaco Ganluca Foglia Barbisin, la mancanza di offerte è stata un’amara sorpresa. «Alcune ditte ci avevano assicurato la loro partecipazione - ha affermato nei giorni scorsi il primo cittadino -, in ogni caso non demordiamo». L’ipotesi potrebbe essere quella di passare a una trattativa privata, oppure formulare un nuovo bando.