Città Studi lancia il terzo Master in Management and Textile Engineering

Città Studi lancia il terzo Master in Management and Textile Engineering
Altro 27 Maggio 2015 ore 14:57

BIELLA - Nuova edizione, la terza, per il Master Universitario di primo livello in Management and Textile Engineering (Mte), organizzato da Città Studi, in collaborazione con la “Liuc- Università Cattaneo” di Castellanza e, novità, con il Politecnico di Torino. 

Il Mte è in programma tra settembre 2015 e luglio 2016: si tratta di un percorso di specializzazione creato per rispondere alle esigenze del settore tessile-abbigliamento-moda attivato a Biella: «I risultati della prima edizione parlano di risultati occupazionali ottimi: il 90 per cento dei partecipanti ha ricevuto una proposta di lavoro concreta prima della fine dello stage», assicurano da Città Studi. Unico nel suo genere, il master si tiene in lingua inglese e rilascia un titolo legalmente riconosciuto sia in Italia che all’estero. Ha un forte imprinting internazionale, per formare nuovi manager tecnici con competenze anche gestionali. 

Il master si svolge in partnership con alcuni dei più importanti brand del tessile italiano. Tra di essi: Albini Group, Angelico, Di.vè, Ermenegildo Zegna, Filati Drago, Gruppo Marzotto con F.lli Tallia di Delfino, Guabello, Marlane, Italfil, Lanificio F.lli Cerruti, Lanificio Subalpino, Marchi e Fildi, Piacenza Cashmere, Reda, Sinterama, TessilGrosso, Tintoria Finissaggio 2000, Yamamay e Zegna Baruffa Lane Borgosesia. Il Master può contare, inoltre, sulla partnership di: Acimit, Banca Sella, Camera di Commercio di Biella, Camera Nazionale della Moda Italiana, Centrocot, Iwto, Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Sistema Moda Italia, The Woolmark Company e Unione Industriale Biellese. 

«Il Mte è nato da un’idea di Città Studi - ricorda il presidente Pier Ettore Pellerey,  - con l’obiettivo di soddisfare un’esigenza formativa reale del sistema produttivo del mondo tessile. Abbiamo pensato a un percorso di studi innovativo e di alto livello, che ambisce a formare un manager tecnico con un forte imprinting internazionale». Il Master in Management and Textile Engineering si rivolge a neo-laureati o manager già inseriti nel settore, in possesso di laurea.  La didattica prevede un impegno full time: 500 ore di lezione, visite aziendali, incontri con esperti di livello mondiale e 500 ore di stage presso aziende d’eccellenza.  Il termine ultimo di iscrizione è il 30 agosto 2015. Per informazioni è possibile visitare il sito www.mastermte.org.

Giovanna Boglietti

BIELLA - Nuova edizione, la terza, per il Master Universitario di primo livello in Management and Textile Engineering (Mte), organizzato da Città Studi, in collaborazione con la “Liuc- Università Cattaneo” di Castellanza e, novità, con il Politecnico di Torino. 

Il Mte è in programma tra settembre 2015 e luglio 2016: si tratta di un percorso di specializzazione creato per rispondere alle esigenze del settore tessile-abbigliamento-moda attivato a Biella: «I risultati della prima edizione parlano di risultati occupazionali ottimi: il 90 per cento dei partecipanti ha ricevuto una proposta di lavoro concreta prima della fine dello stage», assicurano da Città Studi. Unico nel suo genere, il master si tiene in lingua inglese e rilascia un titolo legalmente riconosciuto sia in Italia che all’estero. Ha un forte imprinting internazionale, per formare nuovi manager tecnici con competenze anche gestionali. 

Il master si svolge in partnership con alcuni dei più importanti brand del tessile italiano. Tra di essi: Albini Group, Angelico, Di.vè, Ermenegildo Zegna, Filati Drago, Gruppo Marzotto con F.lli Tallia di Delfino, Guabello, Marlane, Italfil, Lanificio F.lli Cerruti, Lanificio Subalpino, Marchi e Fildi, Piacenza Cashmere, Reda, Sinterama, TessilGrosso, Tintoria Finissaggio 2000, Yamamay e Zegna Baruffa Lane Borgosesia. Il Master può contare, inoltre, sulla partnership di: Acimit, Banca Sella, Camera di Commercio di Biella, Camera Nazionale della Moda Italiana, Centrocot, Iwto, Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Sistema Moda Italia, The Woolmark Company e Unione Industriale Biellese. 

«Il Mte è nato da un’idea di Città Studi - ricorda il presidente Pier Ettore Pellerey,  - con l’obiettivo di soddisfare un’esigenza formativa reale del sistema produttivo del mondo tessile. Abbiamo pensato a un percorso di studi innovativo e di alto livello, che ambisce a formare un manager tecnico con un forte imprinting internazionale». Il Master in Management and Textile Engineering si rivolge a neo-laureati o manager già inseriti nel settore, in possesso di laurea.  La didattica prevede un impegno full time: 500 ore di lezione, visite aziendali, incontri con esperti di livello mondiale e 500 ore di stage presso aziende d’eccellenza.  Il termine ultimo di iscrizione è il 30 agosto 2015. Per informazioni è possibile visitare il sito www.mastermte.org.

Giovanna Boglietti