Città Studi apre le iscrizioni alla Formazione professionale

Città Studi apre le iscrizioni alla Formazione professionale
Altro 19 Agosto 2015 ore 02:29

BIELLA – Anche per l’anno formativo 2015/2016 Città Studi propone il corso di “Operatore della trasformazione agroalimentare”. Il percorso biennale di qualifica professionale è gratuito e finanziato dalla Provincia di Biella per l’assolvimento dell’obbligo  istruzione e formazione.

Il corso, rivolto a ragazzi dai 15 ai 18 anni che abbiamo frequentato almeno un anno di scuola superiore o che siano in possesso di crediti formativi, mira  combattere il fenomeno della dispersione scolastica.

Ha una durata complessiva di 2.250 ore e durante il secondo anno prevede un periodo di stage di 320 ore. Lo stage rappresenta una tappa importante del percorso poiché consente agli studenti di fare una prima concerta esperienza lavorativa, sotto il monitoraggio di un tutor aziendale e di un tutor formativo.

A livello didattico il corso dedica particolare attenzione alle caratteristiche merceologiche del prodotto, alle tecniche di elaborazione e trasformazione e alle norme igienico sanitarie.

L’operatore della trasformazione agroalimentare sarà così in grado di intervenire nel processo lavorativo avendo competenza nello svolgimento delle diverse fasi di trasformazione conservazione, confezionamento, stoccaggio dei prodotti alimentari. Potrà così inserirsi nel settore dell’alimentazione lavorando presso attività commerciali quali ristoranti, gastronomie, caseifici, pasticcerie.

Le iscrizioni sono aperte ed è consigliato procedere entro la metà di settembre. Per informazione tel. 010 8551111 o formazione@cittastudi.org

BIELLA – Anche per l’anno formativo 2015/2016 Città Studi propone il corso di “Operatore della trasformazione agroalimentare”. Il percorso biennale di qualifica professionale è gratuito e finanziato dalla Provincia di Biella per l’assolvimento dell’obbligo  istruzione e formazione.

Il corso, rivolto a ragazzi dai 15 ai 18 anni che abbiamo frequentato almeno un anno di scuola superiore o che siano in possesso di crediti formativi, mira  combattere il fenomeno della dispersione scolastica.

Ha una durata complessiva di 2.250 ore e durante il secondo anno prevede un periodo di stage di 320 ore. Lo stage rappresenta una tappa importante del percorso poiché consente agli studenti di fare una prima concerta esperienza lavorativa, sotto il monitoraggio di un tutor aziendale e di un tutor formativo.

A livello didattico il corso dedica particolare attenzione alle caratteristiche merceologiche del prodotto, alle tecniche di elaborazione e trasformazione e alle norme igienico sanitarie.

L’operatore della trasformazione agroalimentare sarà così in grado di intervenire nel processo lavorativo avendo competenza nello svolgimento delle diverse fasi di trasformazione conservazione, confezionamento, stoccaggio dei prodotti alimentari. Potrà così inserirsi nel settore dell’alimentazione lavorando presso attività commerciali quali ristoranti, gastronomie, caseifici, pasticcerie.

Le iscrizioni sono aperte ed è consigliato procedere entro la metà di settembre. Per informazione tel. 010 8551111 o formazione@cittastudi.org