Altro

Chi preparerà i pasti per le scuole?

Chi preparerà i pasti per le scuole?
Altro Grande Biella, 02 Luglio 2015 ore 20:42

TRIVERO - Chi preparerà e distribuirà i pasti ai bambini delle scuole materne di Ronco e Ponzone e delle scuole elementari di Ronco, Pratrivero e Ponzone per i prossimi sei anni scolastici? E chi ai meno fortunati del paese, destinatari dei progetti sociali finalizzati a dare loro un sostegno anche concreto? Proprio allo scopo di individuare il soggetto che nel prossimo futuro si farà carico di questo importante compito, l’amministrazione comunale di Trivero ha aperto nei giorni scorsi un bando, il cui termine ultimo per la presentazione delle offerte è il prossimo 3 agosto, alle 12.

Come detto, il servizio che il Comune intende affidare con il bando non si esaurisce nella sola dimensione scolastica. Al di là dei pasti che l’aggiudicatario dovrà preparare nel centro cottura della scuola materna di Ronco, struttura che peraltro dovrà essere riattivata e migliorata con l’introduzione di nuove attrezzature, nel bando si fa esplicitamente riferimento anche alla preparazione di pasti per i soggetti che beneficiano del cosiddetto “Progetto Delfino” e ai disabili del progetto “Oasi del Benessere”. Un’estensione, questa, che, numericamente, per ciascun progetto  dovrebbe comportare l’aggiunta di 8/10 pasti 4 volte a settimana, con interruzione estiva. Quanto, poi, ai servizi accessori - quali il servizio ai tavoli e la pulizia dei refettori -, il Comune di rivero fa sapere che questi potrebbero essere richiesti, ma solo a partire dal secondo anno di appalto, alla scadenza del contratto attualmente in vigore.

Ammessi a partecipare al bando sono tutti i soggetti iscritti alla Camera di Commercio, con oggetto sociale la gestione di mense o la ristorazione collettiva, la lavorazione e trasformazione di prodotti alimentari. In totale, per i sei anni di durata dell’appalto, viene richiesta la produzione di 237.600 pasti scolastici, : 19.240 pasti per gli utenti del Progetto Delfino e 4.500 pasti per gli utenti del progetto Oasi del Benessere. In particolare, si prevede una richiesta di 60 pasti giornalieri alla materna di Ronco, 30 alla materna Giletti, 50 alle elementari di Ronco, 40 alle elementari di Pratrivero, 40 alle elementari di Ponzone, 15 per gli anziani del Progetto Delfino, 8 per gli utenti del progetto Oasi del Benessere. L’importo complessivo dell’appalto è di 911.880 euro, di cui 9mila per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso, più Iva 4%.

Veronica Balocco

TRIVERO - Chi preparerà e distribuirà i pasti ai bambini delle scuole materne di Ronco e Ponzone e delle scuole elementari di Ronco, Pratrivero e Ponzone per i prossimi sei anni scolastici? E chi ai meno fortunati del paese, destinatari dei progetti sociali finalizzati a dare loro un sostegno anche concreto? Proprio allo scopo di individuare il soggetto che nel prossimo futuro si farà carico di questo importante compito, l’amministrazione comunale di Trivero ha aperto nei giorni scorsi un bando, il cui termine ultimo per la presentazione delle offerte è il prossimo 3 agosto, alle 12.

Come detto, il servizio che il Comune intende affidare con il bando non si esaurisce nella sola dimensione scolastica. Al di là dei pasti che l’aggiudicatario dovrà preparare nel centro cottura della scuola materna di Ronco, struttura che peraltro dovrà essere riattivata e migliorata con l’introduzione di nuove attrezzature, nel bando si fa esplicitamente riferimento anche alla preparazione di pasti per i soggetti che beneficiano del cosiddetto “Progetto Delfino” e ai disabili del progetto “Oasi del Benessere”. Un’estensione, questa, che, numericamente, per ciascun progetto  dovrebbe comportare l’aggiunta di 8/10 pasti 4 volte a settimana, con interruzione estiva. Quanto, poi, ai servizi accessori - quali il servizio ai tavoli e la pulizia dei refettori -, il Comune di rivero fa sapere che questi potrebbero essere richiesti, ma solo a partire dal secondo anno di appalto, alla scadenza del contratto attualmente in vigore.

Ammessi a partecipare al bando sono tutti i soggetti iscritti alla Camera di Commercio, con oggetto sociale la gestione di mense o la ristorazione collettiva, la lavorazione e trasformazione di prodotti alimentari. In totale, per i sei anni di durata dell’appalto, viene richiesta la produzione di 237.600 pasti scolastici, : 19.240 pasti per gli utenti del Progetto Delfino e 4.500 pasti per gli utenti del progetto Oasi del Benessere. In particolare, si prevede una richiesta di 60 pasti giornalieri alla materna di Ronco, 30 alla materna Giletti, 50 alle elementari di Ronco, 40 alle elementari di Pratrivero, 40 alle elementari di Ponzone, 15 per gli anziani del Progetto Delfino, 8 per gli utenti del progetto Oasi del Benessere. L’importo complessivo dell’appalto è di 911.880 euro, di cui 9mila per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso, più Iva 4%.

Veronica Balocco

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter