Menu
Cerca

Centro anziani, si vota per il consiglio

Centro anziani, si vota per il consiglio
Altro 13 Dicembre 2015 ore 17:17

BIELLA - Finalmente al centro anziani di via Delleani sembra essere tornata la pace. Soci e commissari stanno lavorando per la costituzione di un nuovo comitato di partecipazione, che sarà formato da sette persone. I nuovi consiglieri saranno eletti dai 525 tesserati del centro, che potranno esprimere la propria preferenza recandosi nella struttura nei due giorni di apertura delle urne: mercoledì 16 e giovedì 17 dicembre dalle 14,30 alle 18.
Intanto nei giorni scorsi si sono svolte le “primarie” che hanno sancito i candidati alle elezioni della prossima settimana. I più votati sono stati Franco Giorna (68 voti), Mariano Franciosi (63), Giuseppe Petterino (40), Germano Dellasette (38), Vincenzo Pelle (29), Primo Tessarin (25), Ruggero Grandi (13), Donato Di Giuseppe (9). Tra i nominati anche Salvatore Sacca che, nonostante le 14 preferenze, ha ritirato la propria candidatura.
Come detto, soltanto in sette, alla fine, comporranno il nuovo comitato di partecipazione. Solo dopo la costituzione del consiglio verranno nominati il presidente, un vicepresidente, un segretario e un tesoriere. Il nuovo comitato sarà affiancato, per i primi sei mesi, da due degli attuali commissari: Vincenzo Boschetto, di Mcl, Movimento cristiano lavoratori, ente gestore della struttura e il consigliere comunale Paolo Galuppi.
Decisamente soddisfatto, il commissario Boschetto afferma: «Durante le primarie ci sono state 97 espressioni di voto, che sono davvero tante rispetto alle passate elezioni, quando i votanti erano in genere 30-40. Se negli scorsi mesi si erano create delle specie di “fazioni”, gli otto candidati a consiglieri di oggi sono invece un bel gruppo misto, non tutti appartenenti a una corrente di pensiero o all’altra. Credo questo significhi che c’è voglia di costruire qualcosa di nuovo e di bello, di fare il bene del centro e quindi di tutti i soci».
Shama Ciocchetti

BIELLA - Finalmente al centro anziani di via Delleani sembra essere tornata la pace. Soci e commissari stanno lavorando per la costituzione di un nuovo comitato di partecipazione, che sarà formato da sette persone. I nuovi consiglieri saranno eletti dai 525 tesserati del centro, che potranno esprimere la propria preferenza recandosi nella struttura nei due giorni di apertura delle urne: mercoledì 16 e giovedì 17 dicembre dalle 14,30 alle 18.
Intanto nei giorni scorsi si sono svolte le “primarie” che hanno sancito i candidati alle elezioni della prossima settimana. I più votati sono stati Franco Giorna (68 voti), Mariano Franciosi (63), Giuseppe Petterino (40), Germano Dellasette (38), Vincenzo Pelle (29), Primo Tessarin (25), Ruggero Grandi (13), Donato Di Giuseppe (9). Tra i nominati anche Salvatore Sacca che, nonostante le 14 preferenze, ha ritirato la propria candidatura.
Come detto, soltanto in sette, alla fine, comporranno il nuovo comitato di partecipazione. Solo dopo la costituzione del consiglio verranno nominati il presidente, un vicepresidente, un segretario e un tesoriere. Il nuovo comitato sarà affiancato, per i primi sei mesi, da due degli attuali commissari: Vincenzo Boschetto, di Mcl, Movimento cristiano lavoratori, ente gestore della struttura e il consigliere comunale Paolo Galuppi.
Decisamente soddisfatto, il commissario Boschetto afferma: «Durante le primarie ci sono state 97 espressioni di voto, che sono davvero tante rispetto alle passate elezioni, quando i votanti erano in genere 30-40. Se negli scorsi mesi si erano create delle specie di “fazioni”, gli otto candidati a consiglieri di oggi sono invece un bel gruppo misto, non tutti appartenenti a una corrente di pensiero o all’altra. Credo questo significhi che c’è voglia di costruire qualcosa di nuovo e di bello, di fare il bene del centro e quindi di tutti i soci».
Shama Ciocchetti