Centri estivi pronti a partire

Centri estivi pronti a partire
06 Giugno 2017 ore 13:32

BIELLA – Con la fine dell’anno scolastico a Biella  inizia il conto alla rovescia per la partenza dei centri estivi comunali. Anche quest’anno la gestione sarà affidata alla Cooperativa La Famiglia, che nel 2016 si è aggiudicata l’appalto biennale. Le iscrizioni si sono chiuse il 27 maggio. I posti disponibili sono in tutto 180, ma le richieste sono molte di più: circa 230. Il tema conduttore dei centri estivi comunali 2017 sarà lo stesso dell’anno scorso: “Sport e benessere”, con un occhio di riguardo dedicato al tema della prevenzione. Tantissime sono le gite e le attività in programma, per far entusiasmare e divertire anche i bambini più esigenti.Per i centri estivi 2017 sono state designate quattro sedi: quelli della scuola primaria si terranno alle elementari del Villaggio La Marmora e alla primaria di Pavignano, quelli dedicati ai piccoli della scuola  materna si terranno invece alla scuola Cerruti di via Addis Abeba e alla materna di Pavignano. I primi partiranno tra pochi giorni, il 12 giugno, quelli dedicati ai piccoli della materna, invece, partiranno il 4 luglio. Entrambi finiranno il 28 luglio.I posti totali a disposizione  sono 180 (100 per i piccoli delle elementari e 80 per i bambini dell’asilo). La loro gestione è affidata alla Cooperativa La Famiglia, che lo scorso anno si è aggiudicata l’appalto biennale da 90mila euro annui. Le richieste d’iscrizione pervenute al Comune sono poco più di 230 e sono state inserite in una graduatoria che tiene conto della situazione famigliare dei bambini. Per le 50 domande “in esubero” è stata aperta una lista d’attesa.Le iniziative che verranno proposte durante i quattro centri estivi  sono tantissime e variano anche a seconda dell’età dei piccoli: «I bambini – spiega Alberto Scicolone, della Cooperativa La Famiglia, cui presidente è Marinella Artioli  – saranno portati in piscina, alla Rivetti, due  giorni alla settimana. Sono inoltre  previste gite “fuori porta” ad Ondaland, Leolandia, Bielmonte e tante altre destinazioni. Inoltre saranno proposti laboratori di pet therapy con gli animali, passeggiate in montagna e giornate in collaborazione con la Polizia stradale e la Protezione civile». Quest’anno sarà introdotta anche una novità: laboratori di danza hip hop e latino americana. Per i bambini il divertimento è assicurato.Shama Ciocchetti

BIELLA – Con la fine dell’anno scolastico a Biella  inizia il conto alla rovescia per la partenza dei centri estivi comunali. Anche quest’anno la gestione sarà affidata alla Cooperativa La Famiglia, che nel 2016 si è aggiudicata l’appalto biennale. Le iscrizioni si sono chiuse il 27 maggio. I posti disponibili sono in tutto 180, ma le richieste sono molte di più: circa 230. Il tema conduttore dei centri estivi comunali 2017 sarà lo stesso dell’anno scorso: “Sport e benessere”, con un occhio di riguardo dedicato al tema della prevenzione. Tantissime sono le gite e le attività in programma, per far entusiasmare e divertire anche i bambini più esigenti.Per i centri estivi 2017 sono state designate quattro sedi: quelli della scuola primaria si terranno alle elementari del Villaggio La Marmora e alla primaria di Pavignano, quelli dedicati ai piccoli della scuola  materna si terranno invece alla scuola Cerruti di via Addis Abeba e alla materna di Pavignano. I primi partiranno tra pochi giorni, il 12 giugno, quelli dedicati ai piccoli della materna, invece, partiranno il 4 luglio. Entrambi finiranno il 28 luglio.I posti totali a disposizione  sono 180 (100 per i piccoli delle elementari e 80 per i bambini dell’asilo). La loro gestione è affidata alla Cooperativa La Famiglia, che lo scorso anno si è aggiudicata l’appalto biennale da 90mila euro annui. Le richieste d’iscrizione pervenute al Comune sono poco più di 230 e sono state inserite in una graduatoria che tiene conto della situazione famigliare dei bambini. Per le 50 domande “in esubero” è stata aperta una lista d’attesa.Le iniziative che verranno proposte durante i quattro centri estivi  sono tantissime e variano anche a seconda dell’età dei piccoli: «I bambini – spiega Alberto Scicolone, della Cooperativa La Famiglia, cui presidente è Marinella Artioli  – saranno portati in piscina, alla Rivetti, due  giorni alla settimana. Sono inoltre  previste gite “fuori porta” ad Ondaland, Leolandia, Bielmonte e tante altre destinazioni. Inoltre saranno proposti laboratori di pet therapy con gli animali, passeggiate in montagna e giornate in collaborazione con la Polizia stradale e la Protezione civile». Quest’anno sarà introdotta anche una novità: laboratori di danza hip hop e latino americana. Per i bambini il divertimento è assicurato.Shama Ciocchetti

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità