Menu
Cerca

Cellulari a scuola, il Biellese torna alla ribalta nazionale

I cellulari appesi al muro dell’istituto Bona fanno notizia come buona pratica in tutta Italia.

Cellulari a scuola, il Biellese torna alla ribalta nazionale
Altro 14 Dicembre 2019 ore 18:00

L’idea dei pannelli con tasche dove riporre i telefonini, annunciata da Eco di Biella, è sbarcata anche su Radio 105 e Radio Deejay.

Si parla ancora di cellulari a scuola e Biellese

Meno di una settimana dalla pubblicazione da parte di Eco di Biella della novità e l’istituto tecnico commerciale cittadino è salito alla ribalta nazionale per l’introduzione in classe e nei laboratori delle tasche per i cellulari. Tanto che a parlarne, tra testate e siti specializzati, ora sono anche le famose radio nazionali, Radio 105 e Radio Deejay.

Dopo il regolamento interno sull’uso dei telefonini varato dall’Iis Q. Sella e la disposizione a lasciarli a casa dell’Istituto Comprensivo Biella Due, ora è il Bona a far parlare di sé, o meglio della disposizione della dirigente scolastica, Raffaella Miori, mutuata da una scuola olandese, ma pratica in generale diffusa all’estero.

L’idea

Le tasche porta-cellulari sono state appese alla parete, vicino alla lavagna. Numerate, consentono ai ragazzi di riporre il telefonino nel proprio spazio, secondo l’ordine del registro. Obiettivo: far sì che con questo invito i ragazzi si separino dal dispositivo, per favorire la concentrazione durante l’attività didattica.

Funziona? Dopo le prime resistenze, sembra proprio stia dando buoni frutti.

LEGGI ANCHE ALTRE NOTIZIE SUL SITO DI ECO DI BIELLA

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli