Cavicchioli: crollo del gradimento di 4,5 punti

Cavicchioli: crollo del gradimento di 4,5 punti
Altro 11 Gennaio 2016 ore 22:13

Piero Fassino sfiora il podio nella classifica dei sindaci più graditi. Il sindaco di Torino, secondo il sondaggio Ipr Marketing per il Sole 24 Ore, è quarto, con un gradimento pari a 59,5, tre punti in più rispetto allo scorso anno. Fassino vince così la sfida tra i sindaci delle grandi città. Quattordicesima, tra i sindaci piemontesi, Silvia Marchionini, eletta nel 2014 per il centrosinistra alla guida di Verbania che però scende da 61 del 2015 a 58,7 di gradimento. Ultima tra i sindaci piemontesi Rita Rossa, di Alessandria, che è centesima. Il sindaco di Novara Andrea Ballarè, Pd,  all’ultimo scorcio del mandato conferma il gradimento 2015 con 48,5 in bassa classifica (88esima posizione) e con un -4,4 rispetto al dato 2011 anno della prima elezione. Il sindaco di Biella Marco Cavicchioli, eletto con il Pd, mantiene un gradimento sopra il 50: è a 55,5 in 38esima posizione, ma rispetto al 2015 perde ben 4,5 punti (era a quota 60) e 3,7 punti rispetto all’anno di elezione, il 2014. Anche Maura Forte (Pd) sindaco di Vercelli al secondo anno di mandato resta sempre nella parte alta della classifica (è 33esima) ma scende a 55,7 di gradimento (era a 59) e perde considerevolmente (11,8 punti) rispetto all’anno di elezione, il 2014.  

Roberto Azzoni

Piero Fassino sfiora il podio nella classifica dei sindaci più graditi. Il sindaco di Torino, secondo il sondaggio Ipr Marketing per il Sole 24 Ore, è quarto, con un gradimento pari a 59,5, tre punti in più rispetto allo scorso anno. Fassino vince così la sfida tra i sindaci delle grandi città. Quattordicesima, tra i sindaci piemontesi, Silvia Marchionini, eletta nel 2014 per il centrosinistra alla guida di Verbania che però scende da 61 del 2015 a 58,7 di gradimento. Ultima tra i sindaci piemontesi Rita Rossa, di Alessandria, che è centesima. Il sindaco di Novara Andrea Ballarè, Pd,  all’ultimo scorcio del mandato conferma il gradimento 2015 con 48,5 in bassa classifica (88esima posizione) e con un -4,4 rispetto al dato 2011 anno della prima elezione. Il sindaco di Biella Marco Cavicchioli, eletto con il Pd, mantiene un gradimento sopra il 50: è a 55,5 in 38esima posizione, ma rispetto al 2015 perde ben 4,5 punti (era a quota 60) e 3,7 punti rispetto all’anno di elezione, il 2014. Anche Maura Forte (Pd) sindaco di Vercelli al secondo anno di mandato resta sempre nella parte alta della classifica (è 33esima) ma scende a 55,7 di gradimento (era a 59) e perde considerevolmente (11,8 punti) rispetto all’anno di elezione, il 2014.  

Roberto Azzoni