Carnevale, torna la Folle notte del Piazzo

Carnevale, torna la Folle notte del Piazzo
Altro 31 Gennaio 2017 ore 10:20

BIELLA - In città è iniziato il conto alla rovescia per il carnevale che, a Biella, si aprirà sabato 11 febbraio con la consegna delle chiavi da parte del sindaco, Marco Cavicchioli, al Gipin, Carlo Serra. La grande novità dell’edizione 2017 del carnevale biellese sarà il ritorno di uno degli appuntamenti da sempre più amati: la “Folle notte”, in programma per fine febbraio.
Tutti gli appuntamenti saranno presentati la prossima settimana nel corso di una conferenza stampa, ma è evidente il desiderio dell’amministrazione comunale e dell’assessorato alle manifestazioni, di far tornare il carnevale biellese ai suoi antichi splendori. Si parte sabato 11 febbraio con la consegna delle chiavi da parte del sindaco Cavicchioli alla maschera della città, seguirà la consueta sfilata per le vie del centro. Le maschere porteranno allegria, musica, coriandoli e tante caramelle ai più piccoli. 
Dopo anni di assenza torna anche la “Folle notte” del Piazzo. La storica festa che negli Anni ‘90 animava il borgo antico, è prevista per sabato 25 febbraio. L’assessore alle manifestazioni, Teresa Barresi, che  già lo scorso anno aveva cercato di organizzare l’evento (il poco tempo a disposizione non aveva però permesso all’ufficio di pianificare tutti i dettagli necessari per dare il via alla festa), lo aveva promesso: la “Folle notte” sarebbe tornata a far parte del carnevale biellese. E ora Barresi ha tutta l’intenzione di mantenere la parola data: l’appuntamento del 25 febbraio si preannuncia unico e imperdibile. 
La satira di Beppe Pellitteri, che da mesi sta lavorando sul suo “Processo al Babi”, andrà in scena martedì 28 febbraio al teatro Sociale Villani di Biella. Come sempre è atteso il tutto esaurito.
A Chiavazza la tradizionale sfilata di carri allegorici e maschere è prevista per domenica 19 febbraio, con il Cucu, impersonato da un entusiasta Franco Caucino, pronto a far divertire e sorprendere i tantissimi presenti. Prima, venerdì 17, si terrà lo spettacolo teatrale “Il Cucu e la Bella Addormentata”. Il consueto “Bal dal lunes” quest’anno, si preannuncia ricco e doppio di novità. Un primo appuntamento si avrà il  14 febbraio e sarà “in trasferta”  al “Dancing la Peschiera” di Valdengo. Il “Bal dal lunes”, previsto per il giorno di san Valentino, per il carnevale 2017 cambierà anche nome: sarà “San Valentino in maschera”. I festeggiamenti chiavazzesi, proseguiranno poi domenica 26 febbraio, con la tanto attesa “Fagiolata da guinness”. L’evento richiama ogni anno migliaia di persone, tantissime delle quali provenienti da fuori provincia. Il 27, invece, il rione ripropone il suo “Bal dal Lunes” nel teatro parrocchiale del paese, con l’artista “Luca Frencia”. 
S.Ch.  

BIELLA - In città è iniziato il conto alla rovescia per il carnevale che, a Biella, si aprirà sabato 11 febbraio con la consegna delle chiavi da parte del sindaco, Marco Cavicchioli, al Gipin, Carlo Serra. La grande novità dell’edizione 2017 del carnevale biellese sarà il ritorno di uno degli appuntamenti da sempre più amati: la “Folle notte”, in programma per fine febbraio.
Tutti gli appuntamenti saranno presentati la prossima settimana nel corso di una conferenza stampa, ma è evidente il desiderio dell’amministrazione comunale e dell’assessorato alle manifestazioni, di far tornare il carnevale biellese ai suoi antichi splendori. Si parte sabato 11 febbraio con la consegna delle chiavi da parte del sindaco Cavicchioli alla maschera della città, seguirà la consueta sfilata per le vie del centro. Le maschere porteranno allegria, musica, coriandoli e tante caramelle ai più piccoli. 
Dopo anni di assenza torna anche la “Folle notte” del Piazzo. La storica festa che negli Anni ‘90 animava il borgo antico, è prevista per sabato 25 febbraio. L’assessore alle manifestazioni, Teresa Barresi, che  già lo scorso anno aveva cercato di organizzare l’evento (il poco tempo a disposizione non aveva però permesso all’ufficio di pianificare tutti i dettagli necessari per dare il via alla festa), lo aveva promesso: la “Folle notte” sarebbe tornata a far parte del carnevale biellese. E ora Barresi ha tutta l’intenzione di mantenere la parola data: l’appuntamento del 25 febbraio si preannuncia unico e imperdibile. 
La satira di Beppe Pellitteri, che da mesi sta lavorando sul suo “Processo al Babi”, andrà in scena martedì 28 febbraio al teatro Sociale Villani di Biella. Come sempre è atteso il tutto esaurito.
A Chiavazza la tradizionale sfilata di carri allegorici e maschere è prevista per domenica 19 febbraio, con il Cucu, impersonato da un entusiasta Franco Caucino, pronto a far divertire e sorprendere i tantissimi presenti. Prima, venerdì 17, si terrà lo spettacolo teatrale “Il Cucu e la Bella Addormentata”. Il consueto “Bal dal lunes” quest’anno, si preannuncia ricco e doppio di novità. Un primo appuntamento si avrà il  14 febbraio e sarà “in trasferta”  al “Dancing la Peschiera” di Valdengo. Il “Bal dal lunes”, previsto per il giorno di san Valentino, per il carnevale 2017 cambierà anche nome: sarà “San Valentino in maschera”. I festeggiamenti chiavazzesi, proseguiranno poi domenica 26 febbraio, con la tanto attesa “Fagiolata da guinness”. L’evento richiama ogni anno migliaia di persone, tantissime delle quali provenienti da fuori provincia. Il 27, invece, il rione ripropone il suo “Bal dal Lunes” nel teatro parrocchiale del paese, con l’artista “Luca Frencia”. 
S.Ch.