"Armato e pericoloso" placcato da un maresciallo davanti al pub

"Armato e pericoloso" placcato da un maresciallo davanti al pub
Altro 25 Novembre 2011 ore 20:51

(25 nov) E’ stato placcato e disarmato all’uscita di un pub di via Cottolengo da un maresciallo dei carabinieri di Bioglio in borghese che lo stava aspettando, mentre tutt’intorno altri militari, a debita distanza, erano pronti a tutto. La segnalazione, infatti, parlava di un uomo armato, ubriaco e potenzialmente pericoloso. Alla fine la pistola è stata trovata, una Bruni semiautomatica con relativo caricatore (FOTO), una scacciacani a cui era stato però tolto il tappo rosso, perfetta imitazione della Beretta calibro 9 in dotazione alle forze dell’ordine. Nei guai, per resistenza a pubblico ufficiale e per la pistola illegale, è finito un uomo di 42 anni di Zumaglia.
L'INTERO SERVIZIO SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA DOMATTINA (25 nov) E’ stato placcato e disarmato all’uscita di un pub di via Cottolengo da un maresciallo dei carabinieri di Bioglio in borghese che lo stava aspettando, mentre tutt’intorno altri militari, a debita distanza, erano pronti a tutto. La segnalazione, infatti, parlava di un uomo armato, ubriaco e potenzialmente pericoloso. Alla fine la pistola è stata trovata, una Bruni semiautomatica con relativo caricatore (FOTO), una scacciacani a cui era stato però tolto il tappo rosso, perfetta imitazione della Beretta calibro 9 in dotazione alle forze dell’ordine. Nei guai, per resistenza a pubblico ufficiale e per la pistola illegale, è finito un uomo di 42 anni di Zumaglia.
L'INTERO SERVIZIO SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA DOMATTINA

25 novemre 2011