Altro

Canone Rai chi paga e chi no

Altro 25 Gennaio 2012 ore 22:44

(25 gen) Segnale che non va, canali oscurati, tv che non si vede: sono i guai del passaggio definitivo dall’analogico al digitale terrestre mai risolti nonostante le rassicurazioni degli operatori. Il vecchio tubo catodico è stato spento del tutto nel Biellese da tempo ma ovunque il digitale terrestre provoca confusione, disguidi e disservizi, tra cui quello di non poter più vedere i propri programmi tv preferiti. Un vero incubo per centinaia di biellesi che, alla vigilia della scadenza del pagamento del canone Rai per il servizio pubblico da 112 euro, non sono molto invogliati ad ottemperare all’obbligo della tassa. Su Eco di domani la mappa di chi paga e chi no.

Segnale che non va, canali oscurati, tv che non si vede: sono i guai del passaggio definitivo dall’analogico al digitale terrestre mai risolti nonostante le rassicurazioni degli operatori. Il vecchio tubo catodico è stato spento del tutto nel Biellese da tempo ma ovunque il digitale terrestre provoca confusione, disguidi e disservizi, tra cui quello di non poter più vedere i propri programmi tv preferiti. Un vero incubo per centinaia di biellesi che, alla vigilia della scadenza del pagamento del canone Rai per il servizio pubblico da 112 euro, non sono molto invogliati ad ottemperare all’obbligo della tassa. Su Eco di domani la mappa di chi paga e chi no.

25 gennaio 2012