Candelo paese “doc” per il turismo

Candelo paese “doc” per il turismo
Altro 31 Marzo 2015 ore 20:42

CANDELO – In campo turistico il paese di Candelo non ha rivali, per quanto riguarda «l’offerta di eccellenza e un’accoglienza di qualità». Requisiti necessari, per il Touring Club Italiano, per assegnare la bandiera arancione, marchio di qualità turistico ambientale. 

A Milano, nella cornice di Palazzo Marino, la prima cittadina candelese, Mariella Biollino, accompagnata dall’assessore Valeria Maffeo, ha ritirato la bandiera arancione, dalle mani del presidente del Touring nazionale Franco Iseppi, ricevendo i complimenti della dirigente del settore turismo-cultura e sport della Regione Piemonte, Paola Casagrande. Questa  ha sottolineato come «la città del Ricetto è l’unica nel Biellese ad aver ricevuto il rinnovo del prestigioso riconoscimento. In Piemonte sono 24 i borghi certificati Touring. Il riconoscimento è frutto di una selezione drastica. Sono 200 i Comuni piemontesi in lista di attesa, ed erano oltre 2.000 le candidature a livello nazionale».

«Per me è fonte di orgoglio e prestigio per Candelo – ha affermato Mariella Biollino – mantenere tale riconoscimento ed essere inserita pertanto in itinerari e progetti del Touring nazionale. Il rinnovo del riconoscimento ci permette di essere ancora inseriti in reti territoriali importanti e di lavorare, insieme alle forze locali, per lo sviluppo sostenibile del nostro paese».

Sante Tregnago

CANDELO – In campo turistico il paese di Candelo non ha rivali, per quanto riguarda «l’offerta di eccellenza e un’accoglienza di qualità». Requisiti necessari, per il Touring Club Italiano, per assegnare la bandiera arancione, marchio di qualità turistico ambientale. 

A Milano, nella cornice di Palazzo Marino, la prima cittadina candelese, Mariella Biollino, accompagnata dall’assessore Valeria Maffeo, ha ritirato la bandiera arancione, dalle mani del presidente del Touring nazionale Franco Iseppi, ricevendo i complimenti della dirigente del settore turismo-cultura e sport della Regione Piemonte, Paola Casagrande. Questa  ha sottolineato come «la città del Ricetto è l’unica nel Biellese ad aver ricevuto il rinnovo del prestigioso riconoscimento. In Piemonte sono 24 i borghi certificati Touring. Il riconoscimento è frutto di una selezione drastica. Sono 200 i Comuni piemontesi in lista di attesa, ed erano oltre 2.000 le candidature a livello nazionale».

«Per me è fonte di orgoglio e prestigio per Candelo – ha affermato Mariella Biollino – mantenere tale riconoscimento ed essere inserita pertanto in itinerari e progetti del Touring nazionale. Il rinnovo del riconoscimento ci permette di essere ancora inseriti in reti territoriali importanti e di lavorare, insieme alle forze locali, per lo sviluppo sostenibile del nostro paese».

Sante Tregnago

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità