Menu
Cerca

In coda per Babbo Natale

In coda per Babbo Natale
Altro 06 Dicembre 2010 ore 17:30

(6 dic) Il freddo non spaventa i bambini, che pur di vedere Babbo Natale sono disposti a tutto, anche ad aspettare in coda il loro turno. Così ieri sono accorsi numerosi al Ricetto di Candelo per consegnare le loro letterine al grande vecchio (nella foto dello Studio Bena), mentre i grandi giravano tra i banchi del ricco mercatino allestito e ammiravano le mostre di presepi, cartoline di auguri e vecchie, preziose scatole di latta. Le missive dei piccoli potranno essere consegnate anche stamattina e domani (su prenotazione in Pro loco allo 015/253.67.28) o mercoledì, quando si ripeterà la magia del “borgo di Babbo Natale”. Il freddo non spaventa i bambini, che pur di vedere Babbo Natale sono disposti a tutto, anche ad aspettare in coda il loro turno. Così ieri sono accorsi numerosi al Ricetto di Candelo per consegnare le loro letterine al grande vecchio (nella foto dello Studio Bena), mentre i grandi giravano tra i banchi del ricco mercatino allestito e ammiravano le mostre di presepi, cartoline di auguri e vecchie, preziose scatole di latta. Le missive dei piccoli potranno essere consegnate anche stamattina e domani (su prenotazione in Pro loco allo 015/253.67.28) o mercoledì, quando si ripeterà la magia del “borgo di Babbo Natale”.
«Ogni anno – spiega il presidente della Pro loco, Gianni Pozzo – arricchiamo il nostro programma. Così abbiamo avuto la possibilità di trasformare il Ricetto, grazie alle statue del presepe gigante di Marchetto, in un vero e proprio paesaggio da fiaba natalizio. Le volontarie della biblioteca hanno proposto e ripeteranno anche dopodomani i laboratori per i bambini con letture animate, e abbiamo avuto più di sessanta espositori tra ormai vecchi affezionati che si prenotano da un anno all’altro e nuovi arrivati.
«Ma soprattutto – aggiunge Pozzo – per i piccoli si è ripetuta la magia del Babbo Natale. Nel primo pomeriggio quasi duecento bambini hanno sfilato per Candelo e sono stati ripresi anche da Rai 3, Telebiella e Biellawebtv. Tutti avevano la loro letterina e, stando poi in fila insieme con gli altri bambini arrivati, hanno aspettato pazientemente per imbucare le lettere e dare un saluto a Babbo Natale. Nei prossimi giorni, insieme a tutti i volontari della Pro loco, scriveremo le riposte che invieremo a ogni bambino prima di Natale». Nella foto un momento della giornata

6 dicembre 2010