Camino verso il restyling

Camino verso il restyling
Altro 23 Febbraio 2012 ore 12:59

Buone notizie per gli appassionati delle montagne biellesi e della mitica bidonvia/cestovia che porta da Oropa Sport ai 2397 metri del Monte Camino.  L’impianto, che a fine marzo era in scadenza e rischiava la chiusura definitiva, continuerà ancora per qualche anno le sue “corse” per la gioia degli amanti della conca di Oropa.  «Ho avuto conferma dalla Regione - spiega il capo servizio delle Funivie di Oropa Marco Sauda - che la vita tecnica dell'impianto scadrà il prossimo 30 aprile 2012,  ed entro tale data ci sarà tempo per consegnare il progetto di rinnovo che ci garantirà la proroga dell’impianto di un anno fino al 30 aprile 2013, ed è quello che faremo».

Nel mentre la Provincia di Biella, il Comune e la Fondazione Funivie Oropa hanno indetto un bando per il rinnovo della vita tecnica della cestovia vinto dalla ditta CCM di Finotello di Pianezza (To) che da 30 anni è attiva nel settore degli impianti di risalita occupandosi di progettazione, costruzione, montaggio, installazione e collaudo. «La CCM sta operando per il progetto definitivo, nel frattempo la regione Piemonte e il Comune di Biella stanno lavorando per la redazione del protocollo d'intesa per il finanziamento dell'opera. Quindi l’impianto andrà avanti con le caratteristiche attuali garantendo tutte le condizioni di sicurezza sino al 30 aprile 2013 dopo di che inizieranno i lavori di rinnovo».

Lavori che potranno riservare delle sorprese soprattutto ai nostalgici delle indistruttibili gabbie che caratterizzano la cestovia: «Il nuovo impianto non varierà di molto da quello attuale - prosegue Sauda -. Però stiamo valutando le soluzioni tecniche migliori. Al posto delle ceste probabilmente verranno installate delle cabinette chiuse in vetroresina. Verranno riammodernate, compatibilmente con i permessi, le stazioni di valle e di monte inoltre verrà invertito il senso di marcia rispetto a quello attuale facilitando, ad esempio, l'accesso agli sciatori nella parte bassa. Nella parte alta si scenderà e si uscirà dall’ovovia dal lato che dà verso la chiesetta alpina e verrà rifatto l’inizio della pista del Camino che scenderà dal lato opposto rispetto a quello attuale. E’ prevista inoltre la sistemazione e il rifacimento del sentiero che porta alla Capanna Renata». 

In attesa di una bella nevicata che consenta di praticare in sicurezza i fuori pista del comprensorio è attivo per le famiglie con i bambini il lungo tapis roulant di 100 metri sul Piazzale Busancano (giornaliero "tappeto" 8 euro e mezzo giornaliero 5) che sta riscuotendo un discreto successo e resterà aperto sia oggi che domani per le feste di carnevale.  Da sabato intanto c'è in funzione la web-cam (visibile sul sito delle funivie www.funivieoropa.it) piazzata in cima al Camino che trasmette immagini in diretta a 360° gradi sul fantastico panorama che si gode dalla vetta.