Camicie e magliette con marchi contraffatti

Camicie e magliette con marchi contraffatti
Altro 11 Maggio 2015 ore 05:01

Continua la guerra ai marchi fasulli da parte della Guardia di finanza e dell’Ufficio delle Dogane di Biella che, anche stavolta, hanno operato congiuntamente. Camicie recanti il marchio della Ralph Lauren nonché magliette di famosi clubs calcistici nazionali, sono stati sequestrate nei giorni scorsi nell’ambito di una consolidata collaborazione tra l’Ufficio delle dogane e le Fiamme gialle. L’operazione, come annunciato, era finalizzata al contrasto ed alla repressione dei traffici illeciti di prodotti recanti marchi contraffatti. Si tratta in realtà di due interventi distinti. Il primo riguardava un’operazione effettuata al mercato rionale di piazza Falcone a Biella che ha portato al sequestro di 88 camicie recanti il marchio della Ralph Lauren, esposte da un commerciante ambulante. 

Nella seconda operazione, gli uomini degli uffici di corso Europa e di via Addis Abeba, hanno sequestrato 86 magliette di famosi club calcistici nazionali, soprattutto quelli della Juventus, del Milan e dell’Inter, ma anche del Napoli e del Torino. La merce è stata trovata sugli scaffali di un esercizio commerciale del centro di Biella di cui non è stata resa nota la denominazione.

Entrambi i responsabili - e cioé il commerciante ambulante del mercato e il titolare del negozio del centro - sono stati individuati e denunciati alla Procura della Repubblica, per violazione del reato “introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi”. In entrambi i casi, è stata richiesta la consulenza dei periti tecnici delle ditte titolari dei rispettivi marchi, i quali, al termine delle verifiche, hanno confermato le ipotesi di contraffazione dei prodotti sequestrati.

V.Ca.

Continua la guerra ai marchi fasulli da parte della Guardia di finanza e dell’Ufficio delle Dogane di Biella che, anche stavolta, hanno operato congiuntamente. Camicie recanti il marchio della Ralph Lauren nonché magliette di famosi clubs calcistici nazionali, sono stati sequestrate nei giorni scorsi nell’ambito di una consolidata collaborazione tra l’Ufficio delle dogane e le Fiamme gialle. L’operazione, come annunciato, era finalizzata al contrasto ed alla repressione dei traffici illeciti di prodotti recanti marchi contraffatti. Si tratta in realtà di due interventi distinti. Il primo riguardava un’operazione effettuata al mercato rionale di piazza Falcone a Biella che ha portato al sequestro di 88 camicie recanti il marchio della Ralph Lauren, esposte da un commerciante ambulante. 

Nella seconda operazione, gli uomini degli uffici di corso Europa e di via Addis Abeba, hanno sequestrato 86 magliette di famosi club calcistici nazionali, soprattutto quelli della Juventus, del Milan e dell’Inter, ma anche del Napoli e del Torino. La merce è stata trovata sugli scaffali di un esercizio commerciale del centro di Biella di cui non è stata resa nota la denominazione.

Entrambi i responsabili - e cioé il commerciante ambulante del mercato e il titolare del negozio del centro - sono stati individuati e denunciati alla Procura della Repubblica, per violazione del reato “introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi”. In entrambi i casi, è stata richiesta la consulenza dei periti tecnici delle ditte titolari dei rispettivi marchi, i quali, al termine delle verifiche, hanno confermato le ipotesi di contraffazione dei prodotti sequestrati.

V.Ca.