Botalla a "Formaggio in Villa"

Botalla a "Formaggio in Villa"
Altro 02 Marzo 2012 ore 18:47

Botalla Formaggi è fra i protagonisti delle degustazioni presentate all'edizione 2012 di "Formaggio in Villa", appuntamento dedicato agli "addetti ai lavori" del settore caseario ma anche a tutti gli appassionati di enogastronomia italiana. Dopo il successo della prima edzione, sono attesi oltre 5mila visitatori da sabato 3 marzo a lunedì 5 a Villa Braida, a Mogliano Veneto.

Botalla Formaggi è fra i protagonisti delle degustazioni presentate all'edizione 2012 di "Formaggio in Villa", appuntamento dedicato agli "addetti ai lavori" del settore caseario ma anche a tutti gli appassionati di enogastronomia italiana. Dopo il successo della prima edzione, sono attesi oltre 5mila visitatori da sabato 3 marzo a lunedì 5 a Villa Braida, a Mogliano Veneto.
A promuovere una vetrina così golosa dei formaggi abbinati a birre e vini italiani, è Alberto Marcomini, direttore di "Carta da Formaggio" e volto televisivo noto per la sua partecipazione a GUSTO, la rubrica enogastronomica del TG5.
Andrea Bonino, alla guida di Botalla Formaggi con i fratelli Simona e Stefano, partecipa a "Le birre artigianali amano i formaggi italiani", sabato alle ore 14, occasione in cui presenta i formaggi del caseificio biellese in abbinamento a più tipologie di birra. Alberto Marcomini aveva già "scoperto" Botalla Formaggi, raccontando il caso di SBIRRO lo scorso gennaio a "GUSTO", la rubrica del TG5. Allora Marcomini aveva illustrato il processo di lavorazione che porta alla realizzazione del formaggio alla Birra Menabrea creato da Botalla Formaggi, mentre lo chef aveva utilizzato il formaggio biellese per realizzare una semplice e gustosa ricetta: filetto di maiale con mele e crema di Sbirro.